Giorgina di Wilczek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Georgina von Wilczek
Georgina von Wilczek.jpg
Principessa consorte di Liechtenstein
Nome completo Georgine Norberte Johanna Franziska Antonie Marie Raphaela
Nascita Graz, 24 ottobre 1921
Morte Grabs, 18 ottobre 1989
Padre Conte Ferdinando Maria di Wilczek
Madre Contessa Norbertina Kinsky di Wchinitz e Tettau
Consorte Francesco Giuseppe II del Liechtenstein

Contessa Giorgina "Gina" Norberte Johanna Franziska Antonie Marie Raphaela von Wilczek (Graz, 24 ottobre 1921Grabs, 18 ottobre 1989) era figlia di Ferdinando Maria, Conte di Wilczek (1893–1977) e sua moglie, la Contessa Norbertina Kinská z Vchynic a Tetova (1888–1923) e per matrimonio fu principessa del Liechtenstein.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Il 7 marzo del 1943 a Vaduz, sposò Francesco Giuseppe II del Liechtenstein (1906-1989), figlio del principe Luigi del Liechtenstein (1869-1955) e di sua moglie, l'arciduchessa Elisabetta Amalia d'Asburgo-Lorena (1878-1960).
Dal loro matrimonio nacquero cinque figli:

Giorgina morì a Grabs, in Svizzera, nell'ottobre del 1989, un mese prima del marito.

Titoli e trattamenti[modifica | modifica wikitesto]

Trattamenti di
Giorgina, Principessa del Liechtenstein
Stemma
Trattamento di cortesia Sua Altezza Serenissima
Trattamento colloquiale Vostra Altezza Serenissima
Trattamento alternativo Ma'am
I trattamenti d'onore
  • 24 ottobre 1921 – 7 marzo 1943: Contessa Giorgina di Wilczek.
  • 7 marzo 1943 – 13 novembre 1989: Sua Altezza Serenissima La Principessa di Liechtenstein, Duchessa di Troppau e Jägerndorf, Contessa a Rietberg.

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Giorgina di Wilczek Padre:
Conte Ferdinando Maria di Wilczek
Nonno paterno:
Conte Giovanni Nepomuceno di Wilczek
Bisnonno paterno:
Conte Giovanni Nepomuceno di Wilczek
Trisnonno paterno:
Conte Stanislao Giuseppe di Wilczek
Trisnonna paterna:
Baronessa Gabriella Carolina di Reischach
Bisnonna paterna:
Condesa Emma Maria Emo Capodilista
Trisnonno paterno:
Conte Giordano Alvise Emo Capodilista
Trisnonna paterna:
Contessa Lucia Laura Maldura
Nonna paterna:
Contessa Isabella Guglielmina Kinsky di Wchinitz e Tettau
Bisnonno paterno:
Ferdinando Bonaventura, VII Principe Kinsky di Wchinitz e Tettau
Trisnonno paterno:
Rodolfo Giuseppe, VI Principe Kinsky di Wchinitz e Tettau
Trisnonna paterna:
Contessa Guillermina Isabella de Colloredo-Mannsfeld
Bisnonna paterna:
Principessa María Giuseppa del Liechtenstein
Trisnonno paterno:
Principe Carlo Borromeo del Liechtenstein
Trisnonna paterna:
Contessa Francesca Maria di Wrbna e Freudenthal
Madre:
Contessa Norbertina Kinsky di Wchinitz e Tettau
Nonno materno:
Conte Ottavio Sidonio Kinsky di Wchinitz e Tettau
Bisnonno materno:
Conte Giovanni Battista Kinsky di Wchinitz e Tettau
Trisnonno paterno:
Conte Leopoldo Giuseppe Kinsky di Wchinitz e Tettau
Trisnonna paterna:
Baronessa Maria Teresa Puteani
Bisnonna materna:
Ifigenia Teresa Dadányi di Gyülvész
Trisnonno materno:
Costantino Naum Dadányi di Gyülvész
Trisnonna materna:
Isabella Damjanovics
Nonna materna:
Contessa Georgina Ernestina Festétics di Tólna
Bisnonno materno:
Conte Giorgio Ladislao Festétics di Tólna
Trisnonno materno:
Conte Ladislao Stefano Festétics di Tólna
Trisnonna materna:
Principessa Giuseppina Maria di Hohenzollern-Hechingen
Bisnonna materna:
Contessa Eugenia Erdödy di Monyorókerék e Monoszló
Trisnonno materno:
Conte Gaetano Maria Erdödy di Monyorókerék e Monoszló
Trisnonna materna:
Baronessa Ernestina Giovanna di Lerchenfeld-Prennberg

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze del Liechtenstein[modifica | modifica wikitesto]

Grande Stella dell'Ordine al merito del principato del Liechtenstein - nastrino per uniforme ordinaria Grande Stella dell'Ordine al merito del principato del Liechtenstein
— [1]
Medaglia commemorativa per il cinquantesimo genetliaco di Francesco Giuseppe II - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia commemorativa per il cinquantesimo genetliaco di Francesco Giuseppe II
— 16 agosto 1956[2]
Medaglia commemorativa per il settantesimo genetliaco di Francesco Giuseppe II - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia commemorativa per il settantesimo genetliaco di Francesco Giuseppe II
— 16 agosto 1976[3]

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Medaglia commemorativa per il 2500º anniversario dell'impero persiano (Impero d'Iran) - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia commemorativa per il 2500º anniversario dell'impero persiano (Impero d'Iran)
— 14 ottobre 1971[4][5]
Dama di Gran Croce dell'Ordine di Beneficenza (Regno di Grecia) - nastrino per uniforme ordinaria Dama di Gran Croce dell'Ordine di Beneficenza (Regno di Grecia)
— 13 maggio 1962[6]
Dama di Gran Croce dell'Ordine di Sant'Olga e Santa Sofia (Regno di Grecia) - nastrino per uniforme ordinaria Dama di Gran Croce dell'Ordine di Sant'Olga e Santa Sofia (Regno di Grecia)
— 17 settembre 1963[7]
Dama di Gran Croce dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme (Santa Sede) - nastrino per uniforme ordinaria Dama di Gran Croce dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme (Santa Sede)
— 10 ottobre 1948[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Badraie
  2. ^ Liechtenstein
  3. ^ Liechtenstein
  4. ^ Badraie
  5. ^ Badraie
  6. ^ Matrimonio di Juan Carlos di Spagna e Sofia di Grecia
  7. ^ Matrimonio di Costantino di Grecia e Anna Maria di Danimarca
  8. ^ Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dotson, Samuel C., Genealogie des Fürstlichen Hauses Liechtenstein seit Hartmann II. (1544-1585), Rosvall Royal Books, Falköping, Sweden, p. 68.
  • Willis, Daniel, The Descendants of Louis XIII, Clearfield Co., Inc., Baltimore, Maryland, 1999, ISBN 0-8063-4942-5, p. 510.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Principessa consorte di Liechtenstein Successore
Elisabeth von Gutmann 1943 – 1989 Marie Aglaë Kinsky von Wchinitz und Tettau

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]