George Burns

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

George Burns, pseudonimo di Nathan Birnbaum (New York, 20 gennaio 1896Los Angeles, 9 marzo 1996), è stato un comico e attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Insieme alla moglie Gracie Allen, interpretò la popolare sitcom televisiva The George Burns and Gracie Allen Show, in onda dal 1950 al 1958.

Dopo che la Allen lasciò la serie al termine della stagione 1957-1958, Burns cercò di proseguire lo show con lo stesso cast, ma senza la moglie, in una nuova serie dal titolo The George Burns Show, che però durò una sola stagione (1958-1959). Tornato a lavorare come comico solista, fu interprete di un'altra sitcom, Wendy and Me, che anche in questo caso andò in onda per una sola stagione (1964-1965).

Vinse il premio Oscar al miglior attore non protagonista nel 1976 per la sua interpretazione nella commedia I ragazzi irresistibili (1975).

Morì nel 1996, alla veneranda età di 100 anni.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Si vede nella puntata dei I Simpson intitolata "Rosebud" dove si vede da ragazzino, come fratello del Signor Burns.
  • Un giorno venne intervistato dall'attrice Goldie Hawn, che gli chiese: "Come sei arrivato a 90 anni fumando sempre 20 sigari al giorno...?", e lui rispose: "Ad una certa età è meglio essere regolari...!" (fonte televisiva americana)[senza fonte]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Oscar al miglior attore non protagonista Successore
Robert De Niro
per Il padrino - Parte II
1976
per I ragazzi irresistibili
Jason Robards
per Tutti gli uomini del Presidente

Controllo di autorità VIAF: 79171490 LCCN: n79065048