Fuga da Sobibor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fuga da Sobibor
Fuga da Sobibor.png
Titolo originale Escape from Sobibor
Paese Regno Unito, Jugoslavia
Anno 1987
Formato film TV
Genere drammatico, guerra
Durata 143 min
120 min (versione DVD)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 1,33:1
Colore colore
Audio mono
Crediti
Regia Jack Gold
Soggetto Stanislaw Szmajzner, Richard Rashke, Thomas Blatt
Sceneggiatura Reginald Rose
Interpreti e personaggi
Voci e personaggi
Fotografia Ernest Vincze
Montaggio Keith Palmer
Musiche Georges Delerue
Scenografia Allan Starski
Costumi Doreen Watkinson
Effetti speciali Zoran Djordjevic
Produttore Dennis E. Doty
Produttore esecutivo Martin Starger
Casa di produzione Zenith Entertainment
Prima visione
Prima TV Regno Unito
Data 12 aprile 1987
Rete televisiva CBS
Premi

Fuga da Sobibor è un film per la televisione del 1987 diretto da Jack Gold ed interpretato da Rutger Hauer e Alan Arkin. Si ispira al reale avvenimento storico del 1943 nel quale circa 300 prigionieri ebrei riuscirono a fuggire dal campo di sterminio di Sobibor.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il piano di fuga, ideato dai prigionieri ebrei e attuato grazie alla collaborazione dei detenuti russi, sarebbe dovuto consistere nell'isolare singolarmente ogni SS e ogni guardia ucraina presente nel campo per poi ucciderla, utilizzando rudimentali attrezzi da lavoro e prelevando dal cadavere le armi da fuoco.

Nonostante l'eliminazione di una dozzina di nazisti e di diverse guardie ucraine, il progetto viene scoperto e i detenuti sono costretti a improvvisare una rocambolesca fuga cercando di sfuggire ai colpi di mitra esplosi contro di loro dalle torrette ed evitando le mine disseminate nel perimetro prospiciente il campo.

Alla fine dell'evasione ben pochi fuggiaschi riescono a rifugiarsi nelle campagne polacche, lasciandosi alle spalle centinaia di morti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]