Franz Josef Strauß

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Franz Josef Strauß
Rittner Franz Josef Strauß 1975.jpg

Presidente della Baviera
Durata mandato 6 novembre 1978 –
3 ottobre 1988
Predecessore Alfons Goppel
Successore Max Streibl

Dati generali
Partito politico CSU
Franz Josef Strauß

Franz Josef Strauß (Monaco di Baviera, 6 settembre 1915Ratisbona, 3 ottobre 1988) è stato un politico tedesco, per lungo tempo presidente della CSU e presidente della Baviera.

Ricoprì diverse volte l'incarico di ministro federale, tra cui quello della Difesa (1956-1962) e poi delle Finanze (1966-1969). Dal 1961 è presidente del suo partito, la CSU. Dal 1978 fino alla sua morte fu a capo del governo della Baviera. Fu candidato cancelliere per la CDU-CSU alle elezioni federali tedesche del 1980, dove fu però sconfitto dal cancelliere uscente Helmut Schmidt.

Nel 1992, quattro anni dopo la morte, gli è stato dedicato l'aeroporto internazionale di Monaco di Baviera.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze tedesche[modifica | modifica sorgente]

Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca
— 1958
Cavaliere dell'Ordine al merito bavarese - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine al merito bavarese

Onorificenze straniere[modifica | modifica sorgente]

Grande Stella dell'Ordine al Merito della Repubblica Austriaca (Austria) - nastrino per uniforme ordinaria Grande Stella dell'Ordine al Merito della Repubblica Austriaca (Austria)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona (Belgio) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona (Belgio)
Grand'Ufficiale dell'Ordine Nazionale della Costa d'Avorio (Costa d'Avorio) - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine Nazionale della Costa d'Avorio (Costa d'Avorio)
Gran Croce dell'Ordine Nazionale al Merito (Ecuador) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine Nazionale al Merito (Ecuador)
Grand'Ufficiale dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia) - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine della Legion d'Onore (Francia)
Commendatore dell'Ordine della Stella Equatoriale (Gabon) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine della Stella Equatoriale (Gabon)
Gran Cordone dell'Ordine della Stella di Giordania (Giordania) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Cordone dell'Ordine della Stella di Giordania (Giordania)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Italia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Italia)
— 18 novembre 1957[1]
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Stella d'Africa (Liberia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Stella d'Africa (Liberia)
Grand'Ufficiale dell'Ordine del Leone (Malawi) - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine del Leone (Malawi)
Membro di I Classe dell'Ordine del Braccio Destro Gurkha (Nepal) - nastrino per uniforme ordinaria Membro di I Classe dell'Ordine del Braccio Destro Gurkha (Nepal)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito (Niger) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito (Niger)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di Orange-Nassau (Paesi Bassi) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di Orange-Nassau (Paesi Bassi)
Gran Croce dell'Ordine del Cristo (Portogallo) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine del Cristo (Portogallo)
— 4 novembre 1961
Gran Croce della Medaglia al Merito Militare (Portogallo) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce della Medaglia al Merito Militare (Portogallo)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di Giorgio I (Regno di Grecia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di Giorgio I (Regno di Grecia)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di San Silvestro Papa (Santa Sede) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di San Silvestro Papa (Santa Sede)
Gran Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna)
Gran Croce dell'Ordine della Buona Speranza (Sudafrica) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine della Buona Speranza (Sudafrica)
Commendatore di Gran Croce dell'Ordine della Stella Polare (Svezia) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore di Gran Croce dell'Ordine della Stella Polare (Svezia)
Grand'Ufficiale dell'Ordine di Mono (Togo) - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine di Mono (Togo)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 110934447 LCCN: n50010949