Horst Seehofer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Horst Seehofer
12-07-17-landtagsprojekt-bayern-RalfR-001.jpg

Presidente ad interim della Repubblica Federale Tedesca
Durata mandato 17 febbraio 2012 –
18 marzo 2012
Primo ministro Angela Merkel
Predecessore Christian Wulff
Successore Joachim Gauck

Presidente della Baviera
In carica
Inizio mandato 27 ottobre 2008
Predecessore Günther Beckstein

Dati generali
Partito politico CSU

Horst Lorenz Seehofer (Ingolstadt, 4 luglio 1949) è un politico tedesco, leader della CSU ed attuale Primo Ministro bavarese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

È stato Ministro federale della Salute dal 1992 al 1998 (nel Governo Kohl IV e V), poi Ministro federale per l'Alimentazione e l'Agricoltura nel Governo Merkel I. Da ottobre 2008 è alla guida del suo partito e dello Stato bavarese.

Alle elezioni statali del 2008, la CSU, che dal 1957 è ininterrottamente alla guida della Baviera, aveva perso il 17% dei voti e la maggioranza assoluta nel parlamento regionale. Così, il Primo Ministro Günther Beckstein ed il leader del partito, Erwin Huber, si sono dimessi entrambi dai rispettivi incarichi: Seehofer è stato rapidamente proposto come successore nelle due cariche. Al congresso della CSU del 25 ottobre 2008 è stato eletto nuovo presidente del partito con il 90% circa dei voti, ed il successivo 27 ottobre il Parlamento bavarese l'ha eletto nuovo Ministro presidente, con i voti determinanti del FPD: il suo è il primo esecutivo di coalizione in Baviera dal 1962.

In accordo con l'articolo 57 della Costituzione Tedesca il presidente del Bundresrat Horst Seehofer è designato sostituto capo dello Stato della Repubblica Federale Tedesca in concomitanza con le dimissioni del Presidente della Repubblica Christian Wulff, rassegnate il 17 febbraio 2012. Il 18 marzo ha lasciato il posto di presidente federale a Joachim Gauck.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze tedesche[modifica | modifica wikitesto]

Gran croce al merito dell'Ordine al merito di Germania - nastrino per uniforme ordinaria Gran croce al merito dell'Ordine al merito di Germania
Cavaliere dell'Ordine al merito bavarese - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine al merito bavarese
— 27 ottobre 2008

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di gran croce dell'Ordine della stella d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine della stella d'Italia
— 2 giugno 2013[1]
Gran croce dell'Ordine al merito (Portogallo) - nastrino per uniforme ordinaria Gran croce dell'Ordine al merito (Portogallo)
— 2 marzo 2009

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 35268314

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie