Ordine della Stella Polare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ordine della Stella Polare
Nordstjärneorden
Collier Ordre de l'étoile Polaire.svg
Personal Command Sign of the King of Sweden.svg
Re di Svezia
Tipologia Ordine cavalleresco statale
Motto NESCIT OCCASUM
Status attivo
Capo Carlo XVI Gustavo di Svezia
Istituzione Stoccolma, 23 febbraio 1748
Primo capo Federico I di Svezia
Gradi Commendatore di Gran Croce
Commendatore di I Classe
Commendatore
Cavaliere di I Classe
Cavaliere di II Classe
Precedenza
Ordine più alto Ordine dei Serafini
Ordine più basso Ordine della Spada
SWE Royal Order of the Polar Star (1748-1975) - Knight BAR.png
(1748-1975)
SWE Order of the Polar Star (after 1975) - Knight 2nd Class BAR.png
(1975-oggi)
Nastri dell'Ordine

L' Ordine della Stella Polare (svedese Nordstjärneorden) è un ordine cavalleresco dinastico della corona svedese.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Medaglia e placca dell'ordine della Stella Polare

La fondazione dell'Ordine della Stella Polare sembra da ricondursi ad un'epoca piuttosto remota anche se nessuna informazione ci giunge relativamente alla sua fondazione prima del Settecento. Caduto successivamente in disuso, l'Ordine venne rifondato nel 1748 per merito del monarca Federico I di Svezia assieme ad altri ordini cavallereschi svedesi. L'ordine è stato inteso fino al 1975 come riconoscimento per cittadini svedesi o stranieri "emeriti per la dedizione al dovere, per la scienza, le lettere, l'insegnamento e l'utilità per le nuove opere e le istituzioni benefiche", mentre attualmente viene assegnato, semplificando, per atti di devozione e distinzione verso la patria.

Classi[modifica | modifica sorgente]

L'Ordine della Stella Polare dispone di cinque classi di benemerenza che danno diritto a dei postnominali qui indicati tra parentesi:

  • Commendatore di Gran Croce (KmstkNO)
  • Commendatore di I Classe (KNO1kl)
  • Commendatore (KNO)
  • Cavaliere di I Classe/Ledamöter di I classe (RNO1kl/LNO1kl)
  • Cavaliere/Ledamöter (RNO/LNO)

Il clero e le donne godono del titolo di Ledamöter per le prime due classi, che è il corrispettivo italiano di "membro".

Nastri
1748-1975
SWE Royal Order of the Polar Star (1748-1975) - Knight BAR.png
Cavaliere
SWE Royal Order of the Polar Star (1748-1975) - Commander BAR.png
Commendatore
SWE Royal Order of the Polar Star (1748-1975) - Commander 1st Class BAR.png
Commendatore di I Classe
SWE Royal Order of the Polar Star (1748-1975) - Commander Grand Cross BAR.png
Commendatore di Gran Croce
Nastri
1975-oggi
SWE Order of the Polar Star (after 1975) - Knight 2nd Class BAR.png
Cavaliere di II Classe
SWE Order of the Polar Star (after 1975) - Knight 1st Class BAR.png
Cavaliere di I Classe
SWE Order of the Polar Star (after 1975) - Commander BAR.png
Commendatore
SWE Order of the Polar Star (after 1975) - Commander 1st Class BAR.png
Commendatore di I Classe
SWE Order of the Polar Star (after 1975) - Commander Grand Cross BAR.png
Commendatore di Gran Croce

Insegne[modifica | modifica sorgente]

Miniatura colorata della veste dell'Ordine intorno agli inizi dell'Ottocento
  • Il collare dell'Ordine è d'oro e consiste di sette stelle a cinque punte smaltate di bianco, alternate al monogramma "F" (per re Federico I di Svezia) coronato in smalto blu, il tutto unito da anelli di catena.
  • La medaglia dell'Ordine è una croce maltese smaltata di bianco, in argento per le ultime due classi ed a smalti dalla classe di Commendatore in su. All'incrocio delle braccia si trova una corona. Il disco centrale, che è identico su entrambi i lati, è in smalti blu con una stella a cinque punte smaltata di bianco e circondata dal motto latino "Nescit occasum". La medaglia è sormontata dalla corona reale svedese in oro.
  • La placca dell'Ordine è d'argento e consiste in una croce maltese raggiante in argento riportante in petto una stella a cinque punte del medesimo materiale.
  • Il nastro dell'Ordine è nero. Questo colore venne scelto per contrastare con il bianco scintillante dell'insegna e tale rimase sino al 1975 quando il nastro venne cambiato con l'attuale, azzurro con una striscia gialla per parte (a riprendere i colori della bandiera svedese).

Insigniti notabili[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]