Domenico Serafini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Domenico Serafini, O.S.B.
cardinale di Santa Romana Chiesa
CardinalCoA PioM.svg
Nato 3 agosto 1852, Roma
Ordinato presbitero 21 ottobre 1877
Consacrato arcivescovo 16 maggio 1900
Creato cardinale 25 maggio 1914 da papa Pio X
Deceduto 5 marzo 1918

Domenico Serafini (Roma, 3 agosto 18525 marzo 1918) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nacque a Roma il 3 agosto 1852.

Papa Pio X lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 25 maggio 1914: dopo appena tre mesi partecipò al conclave che elesse il successore di Pio X: Benedetto XV.

Morì il 5 marzo 1918 all'età di 65 anni.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 89434041

Predecessore Abate di Subiaco Successore Stemmaabbaziasubiaco.jpg
Angelo Bianchi 5 giugno 1896 - 16 aprile 1900 Simone Lorenzo Salvi
Predecessore Arcivescovo di Spoleto Successore Archbishop CoA PioM.svg
Elvezio Mariano Pagliari 19 aprile 1900 - 2 marzo 1912 Pietro Pacifici
Predecessore Arcivescovo titolare di Seleucia Pieria Successore Archbishop CoA PioM.svg
Tommaso Maria Granello 2 marzo 1912 - 25 maggio 1914 Paul-Eugène Roy
Predecessore Nunzio apostolico in Messico Successore Emblem Holy See.svg
sconosciuto 6 gennaio 1904 - 10 gennaio 1912 Tommaso Pio Boggiani
Predecessore Cardinale presbitero di Santa Cecilia Successore CardinalCoA PioM.svg
Mariano Rampolla del Tindaro 25 maggio 1914 - 5 marzo 1918 Augusto Silj
Predecessore Prefetto della Congregazione per gli istituti di vita consacrata e per le società di vita apostolica Successore Emblem Holy See.svg
Ottavio Cagiano de Azevedo 26 gennaio 1916 - 26 marzo 1916 Diomede Angelo Raffaele Gennaro Falconio
Predecessore Prefetto della Congregazione per l'evangelizzazione dei popoli Successore Emblem Holy See.svg
Girolamo Maria Gotti 24 marzo 1916 - 5 marzo 1918 Willem Marinus van Rossum