Discography: The Complete Singles Collection

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Discography: The Complete Singles Collection
Artista Pet Shop Boys
Tipo album Raccolta
Pubblicazione 5 novembre 1991
Durata 76:36
Dischi 1
Tracce 18
Genere Pop
Synth pop
Musica elettronica
Etichetta Capitol
Produttore Pet Shop Boys
Registrazione 1985-1991
Certificazioni
Dischi d'oro Stati Uniti Stati Uniti (1)
(Vendite: 500.000+)
Germania Germania (1)
(Vendite: 250.000+)
Francia Francia (1)
(Vendite: 50.000+)
Finlandia Finlandia (1)
(Vendite: 25.000+)
Dischi di platino Regno Unito Regno Unito (1)
(Vendite: 300.000+)
Canada Canada (3)
(Vendite: 240.000+)
Brasile Brasile (1)
(Vendite: 20.000+)
Pet Shop Boys - cronologia
Album precedente
(1990)
Album successivo
(1993)
Singoli
  1. Where The Streets Have No Name (I Can't Take My Eyes Off You)
    Pubblicato: 11 marzo 1991
  2. DJ Culture
    Pubblicato: 14 ottobre 1991
  3. Was It Worth It?
    Pubblicato: 9 dicembre 1991

Discography: The Complete Singles Collection (conosciuta come Discography), è la prima raccolta del gruppo musicale britannico Pet Shop Boys, pubblicata il 5 novembre 1991 dalla Capitol Records.

Contiene tutti i singoli pubblicati dal gruppo dal 1985 (anno di pubblicazione di Please) al 1991 (anno di pubblicazione della compilation stessa). I brani inediti (successivamente pubblicati come singoli) sono DJ Culture, Was It Worth It? e la hit Where The Street Have No Name (I Can't Take My Eyes Off You).

Contemporaneamente alla raccolta, venne pubblicata una raccolta dei video dei Pet Shop Boys intitolata Videography.

La raccolta vendette molto sia in madrepatria (disco di platino) che in Canada (3 dischi di platino), Germania e Stati Uniti (in entrambe le nazioni ottenne il disco d'oro). Oltre al successo commerciale, ben oltre 2 milioni di copie vendute in tutto il mondo, vi è anche un successo di critica[1][2]

Critiche[modifica | modifica sorgente]

La raccolta è stata accolta positivamente dai critici musicali: Allmusic assegna il massimo punteggio alla raccolta, 5 stelle su 5, raccomandandolo e commentando "In questo disco non vengono solo raccolte tutte le numerose hit del duo, disposte cronologicamente...così come non dimostra solo la sofisticatezza musicale costantemente in aumento del duo, ma mostra quali tipi di compositori eleganti Tennant e Lowe sono in realtà".[3] Anche il famoso critico Robert Christgau fu entusiasta della raccolta, assegnandole il voto "A" e commentando "Discography è molto più che un 'successo' o un 'prodotto', i Pet Shop Boys sanno 'concettualizzare'...hanno stabilito un canone che non esisteva prima. Discography è creativa, sensitiva, sensazionale, piacevole".[4]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

La compilation, oltre ad essere la prima realizzata dal duo, è anche la più famosa e prolifica. Dopo ben 18 anni, Discography tornò a comparire in classifica[5]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Curly Brackets.svg
  1. West End Girls
  2. Love Comes Quickly
  3. Opportunities (Let's Make Lots of Money)
  4. Suburbia
  5. It's a Sin
  6. What Have I Done to Deserve This?
  7. Rent
  8. Always on My Mind
  9. Heart
  10. Domino Dancing
  11. Left to My Own Devices
  12. It's Alright
  13. So Hard
  14. Being Boring
  15. Where The Street Have No Name (I Can't Take My Eyes Off You)
  16. Jealousy
  17. DJ Culture
  18. Was It Worth It?

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Classifica (1991) Posizione
massima
Australia 6
Austria 33
Germania 13
Irlanda 31
Nuova Zelanda 8
Paesi Bassi 26
Regno Unito 3
Spagna 75
Stati Uniti 111
Svezia 14
Svizzera 27

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) "Pet Shop Boys: Discography: The Complete Singles Collection" in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 29 settembre 2011.
  2. ^ Robert Christgau, Pet Shop Boys, RobertChristgau.com. URL consultato il 29 settembre 2011.
  3. ^ Discography: The Complete Singles Collection - Pet Shop Boys | Songs, Reviews, Credits, Awards | AllMusic
  4. ^ Robert Christgau: CG: Pet Shop Boys
  5. ^ Discography torna in classifica dopo 18 anni
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica