Winner (Pet Shop Boys)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Winner
Pet Shop Boys - Winner.jpg

Artista Pet Shop Boys
Tipo album Singolo
Pubblicazione 6 agosto 2012
Durata 3:51
Album di provenienza Elysium
Genere Pop
Etichetta Parlophone
Produttore Pet Shop Boys,
Andrew Dawson
Registrazione 2011-2012
Formati CD, Download Digitale
Pet Shop Boys - cronologia
Singolo precedente
(2010)
Singolo successivo
(2012)

Winner è un singolo del gruppo musicale britannico Pet Shop Boys, il primo estratto dall'undicesimo album in studio Elysium e pubblicato il 6 agosto 2012.[1]

Il brano è stato presentato in anteprima mondiale il 2 luglio al The Ken Bruce Show sull'emittente radiofonica inglese BBC Radio 2. La sua prima esibizione dal vivo è stata eseguita a Wimbledon il 28 luglio prima che iniziassero le gare olimpiche di tennis[2][3].

Come per il suo predecessore, il brano si piazzò molto basso nelle classifiche in quanto scarsamente sponsorizzato dalla Parlophone stessa.

Il brano[modifica | modifica sorgente]

Neil Tennant, in una intervista, ha commentato il brano dichiarando "si chiama Winner ed è superficialmente una specie di canzone alla We Are the Champions ma in realtà non lo è. La canzone tratta di quel momento..e realmente ciò che conta è il cameratismo di tutto ciò che vivi in quel momento. Ti assapori il momento, lo assapori perché non è altro che un solo piccolo momento"[4].

Il singolo[modifica | modifica sorgente]

A certain "Je ne sais quoi" fu composta dal duo nel 2007 e verso il 2012 ri-lavorata.

The Way Through the Woods è stata registrata a Los Angeles durante la sessione di registrazione dell'album ma in un secondo luogo i Pet Shop Boys ci hanno lavorato ulteriormente, creando la versione estesa. Il brano si basa su un poema di Rudyard Kipling.

I Started a Joke è una cover di una canzone degli anni sessanta dei Bee Gees e rappresenta il tributo dei Pet Shop Boys alla scomparsa di Robin Gibb.

Video musicale[modifica | modifica sorgente]

Il video di Winner fu pubblicato sul sito ufficiale dei Pet Shop Boys[5] il 23 luglio 2012[6]. Il video è diretto dai Surrender Monkeys e ha come soggetto le London Rollergirls. Il video non fu molto gradito ai fan del duo essenzialmente per due motivi: il video è orientato verso un tema al di fuori della canzone e non compaiono i Pet Shop Boys nel video. In molti colpevolizzano il video come causa di un basso piazzamento nelle classifiche.

Giudizio della critica[modifica | modifica sorgente]

Winner ha ricevuto mediamente buone critiche. Secondo NME Winner è una delle canzoni più gratificanti dell'intera storia delle canzoni dei Pet Shop Boys[7]. Il Daily Telegraph definisce la canzone un perfetto connubio con lo spirito delle olimpiadi, e utilizza termini come "trionfante, modesta, un perfetto stile inglese delle cose"[8]. Popjustice ha commentato che Winner lavora perfettamente nel contesto sportivo in cui è uscito, ma che come singolo di testa di un album dei Pet Shop Boys è probabilmente il peggiore dai tempi di Before. Oltre a ciò, Popjustice fa notare di come i tre b-side del disco singolo eclissando l'intera canzone[9]. Il giornale inglese Metro commenta che il singolo fa ricordare le icone pop e di come loro gentilmente ci persuadevano a star bene[10]. Dal suo sito web, The Guardian commenta che i Pet Shop Boys hanno portato una idea negli studio e l'hanno resa migliore[11]. Il Daily Star ha assegnato alla canzone 9/10 commentando che "merita una medaglia d'oro per essere attorno alla febbre olimpia, il primo assaggio del nuovo album del duo è straordinariamente epico", e aggiunge che la canzone è "un tono decisamente amabile in cui nessuno può criticare la loro scelta", ed è una "performance da campione"[12].

Tracce[modifica | modifica sorgente]

CD, download digitale
  1. Winner - 3:47
  2. A Certain "Je ne sais quoi" - 4:58
  3. The Way Through the Woods (Long Version) - 5:42
  4. I Started a Joke - 3:17
Winner Remixed
  1. Winner (Andrew Dawson HappyHour remix) - 4:40
  2. Winner (John Dahlbäck remix) - 5:36
  3. Winner (Niki & The Dove remix) - 6:06
  4. Winner (Andrew Dawson Extended HappySad remix) - 8:06

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2012) Posizione
massima
Belgio (Fiandre)[13] 55
Belgio (Vallonia) 16
Germania[14] 60
Giappone[15] 16
Regno Unito 86
Regno Unito (Commercial Club Chart)[16] 9
Stati Uniti (Dance)[17] 12
Stati Uniti (Dance/Electronic)[18][19] 21

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Winner il primo singolo dell'undicesimo album dei Pet Shop Boys, Elysium
  2. ^ Pet Shop Boys — Pet Texts
  3. ^ Three songs at Wimbledon
  4. ^ ABOVE & BEYOND IN CONVERSATION WITH THE PET SHOP BOYS, Mixmag, 2 agosto 2012. URL consultato il 2 agosto 2012.
  5. ^ Winner video
  6. ^ Pet Shop Boys VEVO on You Tube
  7. ^ Pet Shop Boys — Pet Texts — NME review, Pet Shop Boys Partnership. URL consultato il 1º agosto 2012.
  8. ^ Pet Shop Boys — Pet Texts — Winner review, Pet Shop Boys Partnership. URL consultato il 28 luglio 2012.
  9. ^ Updated: Well the third Pet Shop Boys b-sides album is off to a good start, Popjustice Ltd. URL consultato il 5 agosto 2012.
  10. ^ Dizzee Rascal's Scream and Pet Shop Boys' Winner: Singles of the week, Metro. URL consultato il 6 agosto 2012.
  11. ^ This week's new tracks with Elis James, Guardian News and Media. URL consultato il 4 agosto 2012.
  12. ^ Pet Shop Boys — Pet Texts — Another Winner review, Pet Shop Boys Partnership. URL consultato il 6 agosto 2012.
  13. ^ ultratop.be - Pet Shop Boys - Winner
  14. ^ Pet Shop Boys - Winner - Music Charts
  15. ^ Billboard looks Japan Hot 100
  16. ^ Pet Shop Boys — Pet Texts — Leaving radio
  17. ^ Winner on Billboard
  18. ^ News - Events, Festivals, Concert Reviews, Shows - Page 1 | Billboard
  19. ^ [Winner Remixed entrò in suddetta classifica, nonostante non sia un vero e proprio album]
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica