Domino Dancing

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Domino Dancing

Artista Pet Shop Boys
Tipo album Singolo
Pubblicazione 12 settembre 1988
Durata 7:41 (versione album)
4:18 (versione singola)
Album di provenienza Introspective
Genere Latin freestyle
Etichetta Parlophone / EMI
Produttore Lewis A. Martinée, Pet Shop Boys
Registrazione 1987-1988
Formati CD, vinile, cassette
Pet Shop Boys - cronologia
Singolo precedente
(1988)
Singolo successivo
(1988)

Domino Dancing è un brano dei Pet Shop Boys scritto e composto da Chris Lowe e Neil Tennant, estratto come primo singolo dal loro album Introspective (1988). La traccia, dalle sonorità latineggianti, fu un successo mondiale ed entrò nella Top10 inglese, raggiungendo il settimo posto[1]. Esso fu prodotto da Lewis A. Martinée, che ne curò la registrazione a Miami assieme a un gran numero di musicisti.

I Pet Shop Boys, nel biennio 1987-1988, venivano fuori con tre brani Numero 1 (It's a Sin, Always on My Mind e Heart) e con Domino Dancing il duo sperava di raccogliere una quarta hit; ma il pubblico sembrò non gradire particolarmente le sonorità latineggianti del brano e, nonostante il brano fu un gran successo, Domino Dancing non centrò la posizione Numero 1. Tennant, in una intervista, dichiarò:

... il brano debuttò in classifica nella posizione numero 9 e io subito pensai "beh, questo è quanto, non c'è molto da fare". Fin dall'inizio sapevo che la nostra "fase imperiale" era finita, che non avremmo raccolto più "numero 1".[2]

Il brano non riuscì ad entrare neppure nella Top10 della prestigiosa Billboard Hot 100, piazzandosi in posizione numero 18, diventando così l'ultimo brano dei Pet Shop Boys ad entrare nella Top20 della Hot100.[3] La canzone, comunque come detto prima, fu un gran successo: entrò nella Top5 della classifica dance americana, classifica in cui i Pet Shop Boys raccolsero e raccolgono tuttora grandiosi successi, con diverse Numero 1.[4]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

7": Parlophone / R 6190 (UK)[modifica | modifica sorgente]

  1. "Domino dancing (Single version)" - 4:17
  2. "Don Juan" - 3:53

12": Parlophone / 12 R 6190 (UK)[modifica | modifica sorgente]

  1. "Domino Dancing (Disco mix)" - 7:41
  2. "Don Juan (Disco mix)" - 7:32
  3. "Domino Dancing (Alternative mix)" - 4:42

12": Parlophone / 12 RX 6190 (UK)[modifica | modifica sorgente]

  1. "Domino Dancing (Base mix)" - 5:53
  2. "Don Juan (Demo)" - 4:19
  3. "Domino Dancing (Demo)" - 4:45

12": Capitol / V-56116 (US)[modifica | modifica sorgente]

  1. "Domino Dancing (Disco mix)" - 7:41
  2. "Domino dancing (Single version)" - 4:17
  3. "Domino Dancing (Alternative mix)" - 4:48 (Longer outro)
  4. "Don Juan (Disco mix)" - 7:32

Posizioni in classifica[modifica | modifica sorgente]

Nazione (1988) Posizione
UK 7
Australia 36
Austria 19
Francia 40
Germania 3
Italia 4
Nuova Zelanda 9
Paesi Bassi 7
Svezia 6
Svizzera 5
US Billboard Hot 100 18
U.S. Billboard Alternative Songs 22
US Billboard Hot Dance Club Play 5

Il videoclip[modifica | modifica sorgente]

Il videoclip di Domino Dancing fu diretto da Eric Watson, direttore di sei video precedenti a Domino Dancing. Il video narra di una storia d'amore fra due ragazzi (interpretati da David Boira e Adalberto Martinez Mojica) che lottano per una ragazza (Donna Bottman), tutti portoricani[5]. Il cast del video fu interamente scelto dai Pet Shop Boys. Filmato a Puerto Rico nel 1988, il video fu realizzato anche per la versione estesa di Domino Dancing (versione inclusa nell'album)[6].

Referenze[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ UK Singles Chart info Chartstats.com. Retrieved 18 May 2009.
  2. ^ "Between the Lines: Introspective" PetShopBoysatDeadofNight. Retrieved 6 August 2009.
  3. ^ Whitburn, Joel (2004). The Billboard Book of Top 40 Hits, 8th Edition (Billboard Publications), page 489.
  4. ^ Whitburn, Joel (2004). Hot Dance/Disco 1974-2003, (Record Research Inc.), page 202.
  5. ^ Domino Dancing:Donna Bottman
  6. ^ "Domino Dancing" Official Music video 12" Remix YouTube Video