Conti d'Armagnac

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arma dei conti d'Armagnac : d'argento con leone rosso

La contea d'Armagnac nacque dalla divisione della contea di Fezensac, operata dal primo conte di Fezensac, Guglielmo I di Fezensac (?-960, conte di Fézensac e conte d'Armagnac), che, alla morte del padre, il duca di Guascogna, Garcia II detto le Courbé ("il Gobbo"), aveva ricevuto la contea, nel 930, contemporaneamente al fratello, Arnoldo I Nonnat (?-960), che aveva ricevuto la contea d'Astarac, mentre il fratello maggiore, Sancho IV, aveva ereditato il ducato di Guascogna.

Ecco l'elenco completo dei conti:

Casa d'Armagnac[modifica | modifica sorgente]

960-995: Bernardo I le Louche († 995), fu il primo conte d'Armagnac, figlio cadetto di Guglielmo I di Fezensac.

995-1020: Gerardo I Trancaleone († 1020), conte d'Armagnac, figlio del precedente.

sposato a Adelaide di Aquitania, figlia del duca d'Aquitania, Guglielmo V il Grande e di Brisca o Prisca o Priscilla di Guascogna, sorella del duca di Guascogna, Oddone II.

1020-1062: Bernardo II Tumapaler († tra il 1064 ed il 1090), conte d'Armagnac, duca di Guascogna dal 1040 al 1052, figlio del precedente.

sposò Ermengarda

1062-1103: Gerardo II († v. 1103), conte d'Armagnac, figlio del precedente.

sposò Avizelle di Lomagne

1103-1110: Bernardo III († 1110), conte d'Armagnac, figlio del precedente.

sposò Alpaïs de Turenne

1110-1160: Gerardo III († 1160), conte d'Armagnac, figlio del precedente.

sposò Anicella di Fézensac

1160-1193: Bernardo IV († 1193), conte d'Armagnac e di Fézensac, figlio del precedente.

sposò Stefania (Etiennette) de la Barthe

1193-1215: Gerardo IV († 1215), conte d'Armagnac e di Fézensac, figlio del precedente.

Casa di Lomagne[modifica | modifica sorgente]

1215-1219: Gerardo V († 1219), conte d'Armagnac et di Fézensac, figlio di Bernardo di Lomagne, visconte di Fésenzaguet (figlio di Oddone di Lomagne, signore di Firmaçon, e di Mascarosa d'Armagnac, figlia di Gerardo III).

1219-1241: Pietro Gerardo († 1241), figlio del precedente.

1241-1243: Bernardo V († 1243), fratello del precedente.

sposò Agnese

1243-1255: Arnaldo Oddone († 1256), visconte di Lomagne, nipote d'Oddone di Lomagne

sposò Mascarosa I († 1245), fille de Gerardo V

1255-1256: Eschivat de Chabanais, conte d'Armagnac, di Fézensac et di Bigorre († 1283)

sposò nel 1255 Mascarosa II († 1256), figlia d'Arnaldo Oddone e di Mascarosa I

1256-1285: Gerardo VI, conte d'Armagnac, († 1285), nipote di Gerardo V, figlio di Ruggero di Lomagne (figlio di Gerardo V), visconte di Fésenzaguet.

sposò nel 1260 Mathe de Béarn (1250 † dopo il 1317)
Scudo dei conti d'Armagnac e di Rodez, dopo il 1304

1285-1319: Bernardo VI, conte d'Armagnac, († 1319), figlio del precedente.

sposò, in prime Isabella d'Albret (ca. 1275, † 1 décembre 1294)
sposò, in seconde nozze, nel 1298 Cecilia di Rodez (12751313), comtessa di Rodez

1319-1373: Giovanni I (1311 † 1373), conte d'Armagnac e di Rodez, figlio del precedente.

sposò nel 1327 Beatrice di Clermont († 1364), contessa di Charolais

1373-1384: Giovanni II († 1384), conte d'Armagnac e di Rodez, figlio del precedente.

sposò nel 1359 Giovanna di Périgord

1384-1391: Giovanni III († 1391), conte d'Armagnac e di Rodez, figlio del precedente.

sposò nel 1378 Margherita (1363 † 1443), contessa di Comminges

1391-1418: Bernardo VII (ca. 1360 † 1418), conte d'Armagnac e di Rodez e connestabile di Francia, fratello del precedente.

sposò, nel 1393, Bona di Berry (1365 † 1435), vedova del conte di Savoia, Amedeo VII di Savoia detto il Conte Rosso (1360 – 1391)

1418-1450: Giovanni IV (1396 † 1450), conte d'Armagnac e di Rodez, figlio del precedente.

sposò, nel 1407, Bianca di Bretagna (1395 † 1419), poi, nel 1419, Isabella d'Évreux (1395 † 1450)

1450-1473: Giovanni V (1420 † 1473), conte d'Armagnac e di Rodez, visconte di Lomagne, figlio del precedente e d'Isabella d'Evreux.

sposò nel 1469 Giovanna di Foix

1473-1497: Carlo I (1425 † 1497), conte d'Armagnac e di Rodez, fratello del precedente.

sposò nel 1468 Caterina di Foix († 1510)

Casa d'Alençon[modifica | modifica sorgente]

1497-1525: Carlo II (1489 † 1525), duca d'Alençon (Charles IV), nipote dei due precedenti (suo nonno, duca d'Alençon, Giovanni II d'Alençon, aveva sposato Maria d'Armagnac, figlia di Giovanni IV).

sposò nel 1509 Margherita d'Angoulême (1492-1549, sorella del futuro re di Francia, Francesco I

Casa d'Albret[modifica | modifica sorgente]

1527-1555: Enrico I (1503 † 1555), re di Navarra (Enrico II), conte di Foix, di Bigorre, de Périgord, d'Armagnac e di Rodez, visconte di Limoges e di Béarn, signore d'Albret (Enrico III)

sposò nel 1527 Margherita d'Angoulême, vedova di Carlo II

1555-1572: Giovanna d'Albret (1528 † 1572), figlia del precedente, regina di Navarre, ...

sposò nel 1548 Antonio di Borbone (1518 † 1562), Conte di Vendôme

1572-1589: Enrico II (1553 † 1610), figlio del precedente che fu anche re di Navarra, (Enrico III), e che quando salì sul trono di Francia (Enrico IV), nel 1589, sia il regno di Navarra che la contea d'Armagnac, furono riuniti alla corona di Francia

Casa di Guisa[modifica | modifica sorgente]

Nel 1645, il re di Francia, Luigi XIV, donò il titolo di conte d'Armagnac a Enrico di Lorena-Harcourt, che lo lasciò in eredità ai suoi successori, che lo tennero sino all'avvento della rivoluzione francese:

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Louis Alphen, La Francia nell'XI secolo, in «Storia del mondo medievale», vol. II, 1999, pp. 770-806
  • A. Coville, Francia. La guerra dei cent'anni (fino al 1380), in «Storia del mondo medievale», vol. VI, 1999, pp. 608-641.
  • A. Coville, Armagnacchi e Borgognoni (1380-1422), in «Storia del mondo medievale», vol. VI, 1999, pp. 642-672.
  • Joseph Calmette, Il regno di Carlo VII e la fine della guerra dei cent'anni in Francia, in Storia del mondo medievale, vol. VII, 1999, pp. 611-656
  • Charles Petit-Dutaillis, Francia: Luigi XI, in Storia del mondo medievale, vol. VII, 1999, pp. 657-695
Medioevo Portale Medioevo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Medioevo