Chicken Park

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chicken Park
Titolo originale Chicken Park
Paese di produzione Italia
Anno 1994
Durata 98 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia, fantascienza
Regia Jerry Calà
Soggetto Gino Capone, Galliano Juso
Sceneggiatura Gino Capone
Fotografia Blasco Giurato
Musiche Umberto Smaila, Giovanni Nuti
Interpreti e personaggi

Chicken Park è un film di Jerry Calà del 1994.

Il film fu presentato al XIV Fantafestival di Roma nel giugno 1994, ma poi non arrivò mai nelle sale cinematografiche. Fu trasmesso per la prima volta in Tv su Italia 1 il 10 marzo 1995 ed quindi uscito in VHS solo nel 2003.

Parodia di Jurassic Park, si avvale di numerose gag a citare altri film come La famiglia Addams, Godzilla, Mamma, ho perso l'aereo ed Il cacciatore, nonché film di parodia come Hot Shots!.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Vladimiro Corsetti è un allevatore italiano che, stroncato da un atto di sabotaggio da parte della concorrenza, va nella Repubblica Dominicana con Joe, un pollo addestrato al combattimento per scommesse clandestine, quest'ultimo però gli viene quasi subito rubato, e Vladimiro cerca di recuperarlo. Così scopre che è stato portato a "Chicken Park", un parco dove polli giganti mutati geneticamente padroneggiano sul territorio, e si ritrova prigioniero dello scienziato che li ha creati da cavie sperimentali. Con l'aiuto della dottoressa Sigourney cercherà di liberare il suo Joe...

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato girato tra la Repubblica Dominicana, i Caraibi e l'Abruzzo.[senza fonte]

Citazioni[modifica | modifica wikitesto]

Numerosi sono i film che vengono citati all'interno della pellicola. Oltre ad essere di fondo una parodia di Jurassic Park, il film fa la parodia di altre pellicole.

  • Non appena Vladimiro ritira il suo pollo da combattimento, sul nastro trasportatore compaiono degli strani bagagli: prima una suora nera con una targhetta con su scritto "Sister Pack", poi un maiale denominato "Jurassic Pork" e una bambola gonfiabile chiamata "Dirty Woman", riferimenti rispettivamente a Sister Act, Jurassic Park e Pretty Woman.
  • Quando Vladimiro esce dall'aeroporto, nota una signora che se la sta prendendo con un bambino. Chiedendole perché ce l'abbia col bambino in maniera così esasperata, la signora gli risponde: "Perché è la quarta volta che perde l'aereo!" e Vladimiro ribatte: "Per otto miliardi a film glielo faccia riperdere!". Chiaro riferimento alla fortunata serie cinematografica di Mamma, ho perso l'aereo.
  • Viene fatto un riferimento allo spot pubblicitario del Ferrero Rocher con la ricca signora e il suo fedele autista Ambrogio. Vladimiro comincia dicendo di avere non proprio fame, ma voglia di qualcosa di buono e l'autista risponde: "Se non le dispiace, mi sarei permesso di pensarci io!". Ma quello che esce fuori basta per togliere l'appetito.
  • Quando entra nell'arena, è un chiaro riferimento a Robert De Niro e Christopher Walken nel film "Il cacciatore", in cui De Niro cerca di scoraggiare lo psicolabile Walken ed alla fine per convincerlo a desistere partecipa anche lui alla roulette russa.
  • Scoraggiato per non essere riuscito ad entrare al "Chicken Park", Vladimiro nota che arriva il postino, che riesce ad entrare. Allora Vladimiro dice di essere il postino. Sorpresa, la voce chiede "ancora?" e Vladimiro le risponde che "il postino suona sempre due volte". Oltre all'omonimo film, c'è anche la citazione de Il postino di Massimo Troisi.
  • Le due guardie del corpo di Mr. Eggs, quando catturano Vladimiro, gli chiedono: "Chi sei? Chi ti ha mandato?". Le stesse domande che Bambino rivolge ad Emiliano in Trinità.
  • L'autista di Mr. Eggs, un uomo nero e corpulento, si chiama Lothar proprio come l'assistente di Mandrake.
  • Nella cena, in cui compare la moglie di Mr. Eggs, appare anche il cuoco e cameriere Edgar. Si tratta di un uomo con coltelli ed altri utensili da cucina al posto delle mani, chiara citazione di Edward mani di forbice di Tim Burton.

Parodie dei dinosauri[modifica | modifica wikitesto]

Come suggerisce il titolo, in Chicken Park al posto dei dinosauri sono presenti dei polli giganti. Seguendo l'andamento del film, ecco con quali dinosauri si possono identificare i galli presenti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]