Caproni Ca.316

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Caproni Ca.316
Il Caproni Ca.316 MM27193 ormeggiato
Il Caproni Ca.316 MM27193 ormeggiato
Descrizione
Tipo idroricognitore
Equipaggio 3
Progettista Cesare Pallavicino
Costruttore Cantieri Aeronautici Bergamaschi (CAB)
Data primo volo 14 agosto 1940
Esemplari 14
Dimensioni e pesi
Lunghezza 12,89 m
Apertura alare 15,87 m
Altezza 5,11 m
Superficie alare 38,0
Peso a vuoto 4 000 kg
Peso carico 4 800 kg
Propulsione
Motore 2 radiali Piaggio P.VII C.16
Potenza 480 CV (353 kW) ciascuno
Prestazioni
Velocità max 328 km/h
Autonomia 1 600 km
Tangenza 6 000 m
Armamento
Mitragliatrici 1 Breda-SAFAT da 7,7 mm
Bombe fino a 400 kg

[senza fonte]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il Caproni Ca.316 era un idroricognitore bimotore prodotto dall'azienda italiana Cantieri Aeronautici Bergamaschi (CAB) (Gruppo Aeronautica Caproni) negli anni quaranta.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

bandiera Regno d'Italia

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gunston, Bill. Bombardieri della seconda guerra mondiale. Gruppo Editoriale Fabbri, Milano (1981)
  • (EN) Taylor, Michael J. H. (1989). Jane's Encyclopedia of Aviation. London: Studio Editions.
  • (EN) World Aircraft Information Files. London: Bright Star Publishing. pp. File 891 Sheet 11.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]