Canone del tè

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cha Jing
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Libro}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Il Cha Jing (Cinese semplificato: 茶经; Cinese tradizionale: 茶經; pinyin: chájīng) è il primo monografo sul tè della storia, scritto da Lu Yu nel 758, all'epoca della dinastia Tang.

Contenuto[modifica | modifica wikitesto]

Il Canone del tè è diviso in 3 libri e 10 capitoli in totale: il primo libro racchiude i primi tre, il secondo solo il quarto ed il terzo i restanti sei.

Uno: Origine (一之源)[modifica | modifica wikitesto]

Questo capitolo espone le origini mitologiche del tè in Cina, oltre a descriverne la pianta.

Due: Strumenti (二之具)[modifica | modifica wikitesto]

Il secondo descrive gli utensili per la lavorazione e le relative istruzioni.

Tre: Preparazione (三之造)[modifica | modifica wikitesto]

Raccomandazione dettagliata per la raccolta e preparazione (clima, momento della giornata e stagione).

Quattro: Strumenti (四之器)[modifica | modifica wikitesto]

Il quarto capitolo elenca 28 strumenti per l'ebollizione e degustazione del tè.

Cinque: Ebollizione (五之煮)[modifica | modifica wikitesto]

Tutti gli aspetti relativi all'ebollizione del tè (acqua, tempo, recipienti...).

Sei: Degustazione (六之飲)[modifica | modifica wikitesto]

Questo capitolo descrive le proprietà del tè, la storia e le principali tipologie conosciute nell'ottavo secolo. Ragioni per bere il tè e lo sviluppo di questa usanza.

Sette: Storia (七之事)[modifica | modifica wikitesto]

Una collezione di leggende cinesi sull'origine del tè, da Shennong alla dinastia Tang.

Otto: Regioni di coltivazione (八之出)[modifica | modifica wikitesto]

Aree di coltivazione e comparazione fra le diverse qualità di tè secondo la loro provenienza.

Nove: Semplificazione (九之略)[modifica | modifica wikitesto]

Procedure che possono essere omesse ed altri metodi improvvisati quando si è sprovvisti degli strumenti appositi.

Dieci: Raffigurazione (十之圖)[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni (e fonti)[modifica | modifica wikitesto]