Tè giallo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lo Jun Shan Yin Zhen, un tè giallo molto famoso.

Il tè giallo (in cinese ; pinyin: huángchá) è un tè verde cinese che è stato sottoposto a fermentazione post-enzimatica. I tè verdi più pregiati sono a volte chiamati tè giallo.

Dopo la torrefazione e una lieve pressatura, le foglie vengono raccolte in cumuli di piccole dimensioni e coperte con un panno umido, poi sono lasciate per venti ore a un tasso di umidità compreso tra 80 e 90%. Esse rimangono così fino a quando si ossidano, quindi vengono sottoposte ad una breve asciugatura.

La preparazione della bevanda si effettua per infusione, con le stesse modalità del tè verde.

Varietà[modifica | modifica sorgente]

  • Jun Shan Yin Zhen ( 君山银针, letteralmente « aghi d'argento del monte dell'Imperatore »), viene raccolto sul monte Jun Shan nella provincia dello Hunan. Le foglie sono coperte da una lanugine dorata. È un tè molto pregiato.
  • Meng Ding Huangya (蒙顶黄芽, letteralmente « boccioli gialli del monte Meng »), viene raccolto nella provincia del Sichuan.