Teobromina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Teobromina
Formula di struttura e modello
Nomi alternativi
3,7-dimetilxantina
3,7-dimetil-2,6-diossipurina
teobromina
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C7H8N4O2
Massa molecolare (u) 180,16
Aspetto solido bianco
Numero CAS [83-67-0]
PubChem 5429
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 1,23 (20 °C)
Solubilità in acqua (20 °C) poco solubile
Temperatura di fusione 357 °C (630 K)
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
irritante

attenzione

Frasi H 302
Consigli P --- [1]

La teobromina (o 3,7-dimetilxantina) è un alcaloide naturale presente nelle piante di cacao e nei suoi derivati. È anche presente in piccole quantità nelle foglie di .

A temperatura ambiente si presenta come un solido bianco. Chimicamente è una xantina (3,7-dimetilxantina) e come tale svolge azione stimolante del sistema nervoso centrale intervenendo sulle sinapsi, di lieve azione diuretica e di modesto effetto vasodilatatore.

Tossicità[modifica | modifica sorgente]

Negli uomini ha una tossicità trascurabile dovuta al fatto che essa viene metabolizzata molto velocemente, in altri animali (es. cani o gatti) è tossica perché la metabolizzano molto lentamente. Un cane di piccole dimensioni potrebbe intossicarsi letalmente con 50 grammi di cioccolato fondente, un gatto con molto meno. I gatti raramente hanno intossicazioni da teobromina perché generalmente disdegnano i cibi dolci.

I sintomi di intossicazione da teobromina sono eccitazione, abbassamento del battito cardiaco, convulsioni e nei casi più gravi morte.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 13.01.2012
chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia