Branden Albert

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Branden Albert
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 196 cm
Peso 143 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Offensive tackle
Squadra Stemma Miami Dolphins Miami Dolphins
Carriera
Giovanili
Stemma Virginia Cavaliers Virginia Cavaliers
Squadre di club
2008-2013 Stemma Kansas City Chiefs Kansas City Chiefs
2014- Stemma Miami Dolphins Miami Dolphins
Palmarès
Selezioni al Pro Bowl 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate all'11 marzo 2014

Branden B. Albert (Rochester, 4 novembre 1984) è un giocatore di football americano statunitense che ha gioca nel ruolo di offensive tackle per i Miami Dolphins della National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del primo giro (15° assoluto) del Draft NFL 2008 dai Kansas City Chiefs. Al college ha giocato a football all’Università della Virginia.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Kansas City Chiefs[modifica | modifica sorgente]

Albert fu scelto come 15° assoluto nel Draft 2008 dai Kansas City Chiefs[1], la guardia scelta più in alto dal 1997. Fu spostato nel ruolo di tackle ma perse tutte le 4 gare della pre-stagione per un infortunio al piede. Nella sua prima stagione riuscì comunque a disputare 15 partite da titolare, concedendo soli 4,5 sack e commettendo una sola penalità.

Iniziato con grandi aspettative, il 2009 fu un anno deludente per Albert. Egli commise 10 penalità e i suoi 9 sack concessi furono il quinto peggior risultato della lega. La sua stagione finì però in crescendo, non concedendo alcun sack nelle ultime tre partite. Il capo-allenatore Todd Haley in seguito definì questo 2009 un "periodo di aggiustamento" " dopo che nell'estate precedente al giocatore era stato richiesto di perdere diverso peso.

Albert iniziò come titolare 15 gare nel 2010, imponendosi come il tackle sinistro dei Chiefs. La stagione successiva giocò come titolare tutte le 16 partite, coprendo occasionalmente come guardia sinistra dopo l'acquisizione di Jared Gaither dai Baltimore Ravens.

Nella stagione 2012 disputò 13 partite, 11 delle quali come titolare. Nel marzo 2013 i Chiefs applicarono su Albert la franchise tag[2].

Il 27 dicembre 2013, Albert fu premiato con la prima convocazione al Pro Bowl in carriera[3].

Miami Dolphins[modifica | modifica sorgente]

L'11 marzo 2014, Albert firmò coi Miami Dolphins un contratto quinquennale del valore di 47 milioni di dollari, 28 milioni dei quali nei primi tre anni[4].

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

2013

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite totali 85
Partite da titolare 83

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 2008 National Football League Draft, Pro Football Hall Hall of Fame. URL consultato il 30 settembre 2012.
  2. ^ (EN) Branden Albert franchise-tagged by Kansas City Chiefs, NFL.com, 12 marzo 2013. URL consultato il 22 marzo 2013.
  3. ^ (EN) 2014 Pro Bowl: Complete rosters, NFL.com, 27 dicembre 2013. URL consultato il 28 dicembre 2013.
  4. ^ (EN) Branden Albert to sign with Miami Dolphins on Tuesday, NFL.com, 11 marzo 2014. URL consultato l'11 marzo 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]