Chris Long

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chris Long
Chrislongrams2013a.jpg
Long nel training camp 2013..
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 191 cm
Peso 125 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Defensive end
Squadra Stemma St. Louis Rams St. Louis Rams
Carriera
Giovanili
2004 - 2007 Stemma Virginia Cavaliers Virginia Cavaliers
Squadre di club
2008 - presente Stemma St. Louis Rams St. Louis Rams
Statistiche aggiornate al 10/02/2013

Christopher Howard Long (Santa Monica, 28 marzo 1985) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di defensive end per i St. Louis Rams della National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del primo giro (2º assoluto) del Draft NFL 2008 dai Rams. Al college ha giocato a football all’Università della Virginia venendo premiato come All-American. È il figlio dell'Hall of Famer Howie Long.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

St. Louis Rams[modifica | modifica sorgente]

Long fu scelto dai St. Louis Rams come secondo assoluto nel Draft 2008[1]. Tale selezioni fece di lui solamente il secondo figlio di un Hall of Famer, dopo Kellen Winslow II, ad essere scelto nel primo giro nella storia dei Draft NFL.

Il 14 settembre 2008, Long recorded mise a segno il suo primo sacj ai danni di Eli Manning dei New York Giants. La sua prima partita con due sack avvenne contro i New England Patriots il 26 ottobre 2008. Alla fine della sua prima stagione fu inserito nella formazione ideale dei rookie dalla Pro Football Writers Association e da Sporting News. Long giocò come titolare tutte le 16 partite (14 come defensive end destro, 2 come defensive end sinistro) per i Rams nel 2008, terminando con 4 sack totali.

Long nel 2010.

Nel 2009, Long giocò ancora come defensive end destro e sinistro per i Rams totalizzando 5 sack, il secondo risultato della squadra. Inoltre guidò tutti gli uomini della linea difensiva con 43 tackle (33 solitari e 10 assistiti) e per la seconda stagione consecutiva guidò i Rams in pressioni sul quarterback.

Nel 2010 Longfu spostato definitivamente nel ruolo di defensive end sinistro, un ruolo occupato precedentemente da Leonard Little, il quale si adattava meglio alle sue caratteristiche naturali secondo lo staff degli allenatori. Nelle settimana 6 del 2010, contro i San Diego Chargers, Long mise a segno e fu nominato miglior difensore della NFC della settimana. Long inoltre contribuì a limitare i Chargers, che guidavano la lega in yard guadagnate, a totalizzare solo 287 yard. Per la terza stagione consecutive guidò la sua squadra in pressioni sul quarterback.

Nel 2011 Chris Long decise di cambiare numero di maglia, passando dal 72 al suo ex numero al college, il 91. Il 17 settembre 2011, i Rams e Long acconsentirono a ristrutturare il suo contratto per risparmiare soldi sul salary cap. L'accordo incluse un bonus alla firma di 12,1 milioni di dollari.

Il 30 ottobre 2011, Long stabilì un nuovo primato in carriera con 3 sack contro i New Orleans Saints venendo nominato da Sports Illustrated miglior difensore della NFC della settimana. Long terminò la stagione 2011 con un record personale di 13 sack, venendo scelto come riserva per il Pro Bowl.

Il 29 luglio 2012, Long firmò coi Rams un'estensione contrattuale quadriennale del valore di oltre 50 milioni di dollari, 27 milioni dei quali garantiti. Nella stagione 2012 Long guidò i Rams con 11,5 sack e fu ancora selezionato come riserva per il Pro Bowl[2]. Il 30 dicembre 2012 pareggiò il suo primato in carriera con 3 sack contro i Seattle Seahawks[3].

Nella settimana 8 della stagione 2013 contro i Seahawks, Long mise a segno tre sack[4].

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

  • Defensive lineman dell'anno (2011)
  • (2) Difensore della NFC della settimana (settimana 6 del 2010; settimana 8 del 2011)
  • Formazione ideale dei rookie (2008)
  • Ted Hendricks Award (2007)

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite totali 80
Partite da titolare 68
Tackle totali 182
Sack 42,0
Intercetti 0

Statistiche aggiornate al 10 febbraio 2013

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 2008 National Football League Draft, Pro Football Hall Hall of Fame. URL consultato il 30 settembre 2012.
  2. ^ (EN) Fisher minimizes lack of Pro Bowl love for Rams, St. Louis Today, 30 dicembre 2012. URL consultato il 9 febbraio 2013.
  3. ^ (EN) Game Center: St. Louis 13 Seattle 20, NFL.com, 31 dicembre 2012. URL consultato il 31 dicembre 2012.
  4. ^ (EN) Game Center: Seattle 14 St. Louis 9, NFL.com, 28 ottobre 2013. URL consultato il 29 ottobre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]