Bernardo VII d'Armagnac

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Bernardo di Lomagne (Parigi, 1360 circa – Parigi, 12 giugno 1418) è stato un nobile francese, conte di Charolais (1384-1391), conte d'Armagnac, di Fézensac, di Rodez (1391-1418), poi conte di Pardiac (1402-1418) e dal 1415 connestabile di Francia.

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Giovanni II, conte d'Armagnac, di Fézensac, di Rodez e di Charolais, e di Giovanna di Périgord.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver servito suo padre, Giovanni II, aiutò il fratello, Giovanni III, contro le masnade che infestavano le campagne francesi e a due riprese (1384 et 1389) tentò la fortuna nella penisola iberica.

Alla morte del padre, nel 1384, era diventato conte di Charolais, e nel 1391, alla morte del fratello, divenne conte d'Armagnac, di Fézensac, di Rodez e vendette la contea di Charolais al duca di Borgogna Filippo II l'Ardito.

Bernardo sposò Bona di Berry, vedova del conte Rosso, Amedeo VII di Savoia,e cominciò ad avere una certa influenza alla corte di Francia, dove si avvicinò a Luigi d'Orléans, con cui divideva gli stessi progetti sul milanese e mentre Luigi sposò Valentina Visconti, Bernardo fece sposare sua sorella, Beatrice d'Armagnac, al fratello di Valentina, Carlo Visconti (figli di Gian Galeazzo Visconti).

Dopo la morte di Luigi, fatto uccidere, 1407, dal nuovo duca di Borgogna, Giovanni senza Paura, Bernardo si avvicinò al partito degli orleanisti, facendo sposare suo figlio, Giovanni a Bianca di Bretagna, e poi, nel 1410, diede in moglie al nuovo duca d'Orléans, Carlo, sua figlia Bona d'Armagnac, che portò ad una alleanza tra i partigiani del duca d'Orléans ed i conti d'Armagnac. Durante la celebrazione del matrimonio tra Carlo e Bona, a Gien, il 15 aprile 1410, si formò una lega contro il duca di Borgogna, formata dal duca d'Orléans e Bernardo d'Armagnac, suo suocero, con i duchi di Berry, i duchi di Borbone e di Bretagna, i conti d'Alençon et di Clermont, sotto la guida del conte d'Armagnac, e dato che la lega aveva nelle sue file molti cavalieri guasconi, il partito fu detto degli Armagnacchi, mentre la fazione opposta che si strinse intorno al duca di Borgogna fu detta dei Borgognoni.
A partire da quel momento il regno di Francia fu dilaniato dalla lotta tra le due fazioni che portò alla guerra civile.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi guerra civile tra Armagnacchi e Borgognoni.

Nel 1412, dopo una dura lotta riuscì a conquistare la contea di Comminges, ma dopo la sua morte, nel 1419, la legittima contessa Margherita sposò Matteo di Foix, che poi fece dono della contea al re di Francia, Carlo VII.

Nell'estate del 1413, a Parigi, si oppose ai saccheggi e alle devastazioni dei rivoltosi guidati dallo scuoiatore Simon Caboche e poi dopo che il duca d'Orléans era rientrato a Parigi, fu a capo delle repressioni di Parigi e dintorni che praticamente durarono per circa quattro anni.

Dopo Azincourt dove il duca d'Orléans era stato fatto prigioniero, Bernardo divenne connestabile di Francia.
Dopo che, nel 1417, era diventato delfino di Francia, Carlo, Bernardo divenne il capo del governo del delfino in opposizione al governo della regina di Francia, Isabella di Baviera e del duca di Borgogna.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Battaglia di Azincourt.

Ma a Parigi, la gente era stufa delle prepotenze degli Armagnacchi, e nel maggio del 1418, fu aperta una porta della città in cui penetrò un contingente di 800 Borgognoni che con l'appoggio della popolazione conquistò la città e Bernardo con molti armagnacchi fu imprigionato. Ma il 12 giugno, in assenza del duca di Borgogna che era andato a caccia nelle sue terre esplose una sollevazione che andò a prelevare gli Armagnacchi prigionieri e ne uccise circa 1600, tra cui parecchie donne e soprattutto il connestabile Bernardo VII d'Armagnac.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Da Bona di Berry, ebbe i seguenti figli:

  • Giovanni IV (1396 † 1450), conte d'Armagnac
  • Maria, nata nel 1397, morta giovane
  • Bona d'Armagnac (1399 † 1415), sposò nel 1410 Carlo (1394 † 1465), duca d'Orléans
  • Bernardo di Pardiac (1400 † 1462), conte di Pardiac, poi duca di Nemours e conte de la Marche per matrimonio
  • Anne d'Armagnac, nata nel 1402, sposò nel 1417 Carlo II d'Albret (1407 † 1471)
  • Giovanna, nata nel 1403, morta giovane
  • Batrice, nata nel 1406, morta giovane.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • A. Coville, Armagnacchi e Borgognoni (1380-1422), in Storia del mondo medievale, vol. VI, 1999, pp. 642-672.
Predecessore Conte d'Armagnac e di Rodez Successore Armoiries Armagnac-Rodez.svg
Giovanni III 13911418 Giovanni IV
Predecessore Connestabile di Francia Successore
Carlo I d'Albret 1415 - 1418 Carlo II di Lorena