Luigi I di Valois-Orléans

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monarchia Francese
Dinastia Capetingia
Ramo di Valois

Arms of the Kingdom of France (Moderne).svg

Filippo VI (1328-1350)
Figli
Giovanni II (1350-1364)
Carlo V (1364-1380)
Carlo VI (1380-1422)
Carlo VII (1422-1461)
Luigi XI (1461-1483)
Carlo VIII (1483-1498)
Luigi di Valois.

Luigi di Valois o Luigi d'Orléans detto il Grande (13 marzo 137223 novembre 1407) era figlio del re Carlo V di Francia e di Giovanna di Borbone, quindi fratello (minore) di Carlo VI. Nel 1389 sposò Valentina Visconti, figlia di Gian Galeazzo, Duca di Milano.

Fu duca d'Orléans dal 1392 fino alla morte. Fu anche conte di Valois, duca di Turenna (1386-1392), conte di Blois (1397 – 1407), di Angoulême (1404-1407), Périgord, Dreux e Soissons.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Luigi ebbe un ruolo politico notevole durante la Guerra dei cento anni. A causa della progressiva follia del fratello maggiore Carlo (più tardi conosciuto come il pazzo, poiché soffriva di schizofrenia e di crisi maniaco-depressive), contese a Giovanni di Borgogna la reggenza ed il tutorato della prole reale. La rivalità tra i due era cosa nota e fu fonte di agitazione sociale in una Francia già alle prese con un periodo difficile. Luigi ebbe il vantaggio iniziale di essere di sangue reale, tuttavia la sua indole e le dicerie circa una relazione con la regina Isabella di Baviera lo resero piuttosto impopolare. Negli anni successivi i figli di Carlo VI furono rapiti e recuperati da entrambe le parti, finché Giovanni di Borgogna riuscì a farsi nominare dal re, mediante decreto, tutore del Delfino e reggente di Francia.

Luigi non si arrese e si adoperò per sabotare il governo del Duca di Borgogna, anche sperperando il denaro raccolto per aiutare Calais, in seguito occupata dagli inglesi. Dopo questo episodio, Giovanni e Luigi arrivarono a minacciarsi apertamente e solo l'intervento di Giovanni di Valois, Duca di Berry e zio di entrambi, scongiurò una guerra civile. Il 20 novembre 1407 fu sancita una riconciliazione solenne al cospetto della corte di Francia, ma solo tre giorni dopo Luigi fu assassinato nelle strade di Parigi, per ordine di Giovanni di Borgogna.

Discendenza[modifica | modifica sorgente]

Blasone di Luigi

Dal suo matrimonio con Valentina Visconti nacquero:

Ebbe poi da Mariette d'Enghien un figlio illegittimo, Jean de Dunois, capostipite della linea degli Orléans-Longueville.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Preceduto da:
-
Duca di Turenna
1386-1392
Succeduto da:
dominio reale
Duca di Orléans
1392-1407
Succeduto da:
Carlo
Conte di Valois
-1406
Conte di Beaumont-sur-Oise
prima del 1389-1407
Preceduto da:
Guy II
Conte di Blois 1397-1407

Controllo di autorità VIAF: 72829747 LCCN: n85164925