Beatrice Hastings

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Beatrice Hastings

Beatrice Hastings, nome d'arte di Emily Alice Haigh (Londra, 12 maggio 1879[1]Worthing, 30 ottobre 1943), è stata una scrittrice, poetessa e giornalista inglese, celebre per la sua relazione col pittore Amedeo Modigliani.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata a Londra e cresciuta in Sudafrica, si trasferì a Parigi poco prima dello scoppio della Prima guerra mondiale, dove cominciò la propria attività letteraria come corrispondente del quotidiano britannico The New Age, per il quale scriveva critiche artistiche usando vari pseudonimi. Ben presto divenne una figura di primo piano nei circoli bohèmien della capitale francese, grazie soprattutto all'amicizia che la legava a Max Jacob.

Fu proprio quest'ultimo (o forse fu Ossip Zadkine), che nel 1914 le presentò Modigliani, col quale Beatrice iniziò una controversa relazione destinata a durare due anni. In quel periodo, i due convissero in un appartamento di Montparnasse, ed ella posò per numerosi suoi dipinti e disegni. Il loro rapporto era caratterizzato da intenso affetto, ma anche da scenate furibonde di gelosia, soprattutto nei locali pubblici. E fu proprio in seguito all'ennesimo litigio che la relazione fra i due s'interruppe nel 1916. I giudizi dei conoscenti a proposito dell'influsso che ella ebbe sull'artista sono discordanti: secondo alcuni lei lo incitò a bere e a drogarsi, secondo altri invece, tentò di curarlo dai vizi.

Dopo la guerra Beatrice tornò in Inghilterra, dove continuò la sua attività giornalistica e acquistò altrettanta celebrità nei circoli letterari anche per via delle relazioni (era dichiaratamente bisessuale) col suo editore A. R. Orage e la scrittrice Katherine Mansfield. Il rapporto con Orage finì burrascosamente nel 1936, tanto che lei pubblicò un libello diffamatorio nei riguardi dell'editore e della rivista The New Age, che provocò un grande scandalo e polemiche a non finire.

Malata probabilmente di cancro, Beatrice Hastings si suicidò in casa sua nel 1943 col gas della cucina.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Features - Summer 2006 - RA Magazine and Blog - Royal Academy of Arts

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 60191745 LCCN: no2006002215