Alfred Richard Orage

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alfred Richard Orage (Dacre, 22 gennaio 1873Londra, 6 novembre 1934) è stato un filosofo ed editore britannico.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nato in un paesello dello Yorkshire, cresce in una famiglia di religione anticonformista, ed il suo maestro delle elementari è un aderente al Partito Laburista Indipendente, che lo spinge nello studio di Platone e Edward Carpenter.

Nel 1890, disilluso dal socialismo abbraccia la teosofia e studia Friedrich Nietzsche. Nel 1907, insieme a Holbrook Jackson rileva la rivista fabiana "The New Age",[1] alla quale iniziano a collaborare Ezra Pound, Ramiro de Maeztu, George Bernard Shaw, William Butler Yeats. Come editore pubblica le opere prime di Dylan Thomas, Clifford Hugh Douglas e Katherine Mansfield [2] e prende parte alle attività della Fabian Society. Nel 1922 all'età di 49 anni abbandona l'attività di editore per essere iniziato alla scuola di Gurdjieff [3] di cui diventerà uno dei maggiori esponenti.

Opere in Italiano[modifica | modifica sorgente]

  • La comprensione dell'Essere, Edizioni Adea 2001 (titolo originale The Active Mind)
  • Studi sull'anima e sulla coscienza, Edizioni Psiche 2007 (a cura di Dario Chioli)
  • Incontri con Gurdjieff, Casa editrice AH! - Fabrizio Ponzetta Editore 2012

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Modernist Journals Project
  2. ^ Libri Inediti Heinlein Gurdjieff Utopismo: Alfred Richard Orage
  3. ^ P. Beekman Taylor, Gurdjieff e Orage- fratelli in Elisio (Mediterranee 2004)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Estratti da Alfred Orage un compagno di viaggio di Dario Chioli

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 200769595