Augusto di Sassonia-Gotha-Altenburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ducato di Sassonia-Gotha-Altenburg
Wettin
Wappen Deutsches Reich - Herzogtum Sachsen-Altenburg (Grosses).png

Ernesto I
Federico I
Federico II
Federico III
Figli
Ernesto II
Figli
Augusto
Figli
Federico IV
Modifica
Augusto di Sassonia-Gotha-Altenburg

Augusto Emilio Leopoldo di Sassonia-Gotha-Altenburg (Gotha, 23 novembre 1772Gotha, 27 maggio 1822) fu duca di Sassonia-Gotha-Altenburg.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Egli era il secondo figlio di Ernesto II di Sassonia-Gotha-Altenburg e di Carlotta di Sassonia-Meiningen.

La morte del fratello maggiore Ernesto (1779) lo rese erede del Ducato di Sassonia-Gotha-Altenburg.

Augusto succedette al padre alla di lui morte nel 1804. Dopo la sua ascesa al trono ducale, si gettò nelle guerre napoleoniche. Il ducato aderì nel 1806 alla Confederazione del Reno. Augusto intrattenne un'attiva corrispondenza con Jean Paul, Madame de Stäel e con Bettina von Arnim.

Nel 1805 scrisse la novella poetica Kyllenion - un anno in Arcadia[1], un idillio pastorale ambientato nell'antica Grecia in cui diverse coppie - tra cui alcune anche omosessuali - s'innamorano, superano vari ostacoli e vivono felici e contenti.


Augusto venne considerato un potente protettore. La sua avversione per la caccia e per l'equitazione lo puntarono a preferire la danza, le calze di seta e gli abiti femminili, lasciandosi definire semplicemente "Emilie" nei circoli che frequentava.

Matrimoni ed eredi[modifica | modifica wikitesto]

A Ludwigslust il 21 ottobre 1797, Augusto si sposò con Luisa Carlotta di Meclemburgo-Schwerin, figlia di Federico Francesco I di Meclemburgo-Schwerin, da cui ebbe una sola figlia:

Alla morte della prima moglie si risposò a Kassel il 24 aprile 1802 con Carolina Amalia di Assia-Kassel, figlia di Guglielmo I d'Assia, da cui non ebbe figli.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.ub.uni-frankfurt.de/archive/kyllenion.html
Predecessore Duca di Sassonia-Gotha-Altenburg Successore
Ernesto II 1804-1822 Federico IV

Controllo di autorità VIAF: 68007893 LCCN: n/88/31589

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie