Elisabetta Dorotea di Sassonia-Gotha-Altenburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ducato di Sassonia-Gotha-Altenburg
Wettin
Wappen Deutsches Reich - Herzogtum Sachsen-Altenburg (Grosses).png

Ernesto I
Federico I
Federico II
Federico III
Ernesto II
Augusto
Figli
Federico IV
Modifica
Elisabetta Dorotea di Sassonia-Gotha-Altenburg

Elisabetta Dorotea di Sassonia-Gotha-Altenburg (Coburgo, 8 gennaio 1640Butzbach, 24 agosto 1709) fu una nobile della Sassonia-Gotha-Altenburg.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Fu una delle figlie di Ernesto I di Sassonia-Gotha-Altenburg, duca di Sassonia-Gotha, e di Elisabetta Sofia di Sassonia-Altenburg a raggiungere l'età adulta. A ventisei anni venne così utilizzata da suo padre per accrescere, mediante matrimoni, le alleanze della famiglia con altre casate.

Fu data in sposa a Luigi VI d'Assia-Darmstadt, langravio dal 1661 e vedovo nel 1665 di Maria Elisabetta di Holstein-Gottorp. Il matrimonio venne celebrato a Gotha il 5 dicembre 1666[1] e sanciva l'unione tra due grandi dinastie tedesche: i Wettin e i Brabante.

Rimase vedova il 24 aprile 1678 e a suo marito vide succedere il primogenito Ernesto Luigi.

Discendenza[modifica | modifica sorgente]

Diede al marito otto figli:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Brabant 13

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie