Antonio Ulrico di Sassonia-Meiningen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonio Ulrico di Sassonia-Meiningen
Antonio Ulrico di Sassonia-Meiningen in un ritratto del 1745 circa
Antonio Ulrico di Sassonia-Meiningen in un ritratto del 1745 circa
Duca di Sassonia-Meiningen
In carica 1746 –
1763
Predecessore Federico Guglielmo
Successore Augusto Federico
Nascita Meiningen, 22 ottobre 1687
Morte Francoforte sul Meno, 27 gennaio 1763
Dinastia Sassonia-Meiningen
Padre Bernardo I di Sassonia-Meiningen
Madre Elisabetta Eleonora di Brunswick-Wolfenbüttel
Consorte Carlotta Amalia d'Assia-Philippsthal
Religione Protestantesimo
Ducato di Sassonia-Meiningen
Wettin
Wappen Deutsches Reich - Herzogtum Sachsen-Meiningen-Hildburghausen (Grosses).png

Bernardo I
Figli
Ernesto Luigi I
Ernesto Luigi II
Carlo Federico
Federico Guglielmo
Antonio Ulrico
Augusto Federico
Giorgio I
Bernardo II
Figli
Giorgio II
Bernardo III
Figli
Modifica

Antonio Ulrico di Sassonia-Meiningen (Meiningen, 22 ottobre 1687Francoforte sul Meno, 27 gennaio 1763) fu reggente Sassonia-Meiningen dal 1724 al 1733 e poi duca di Sassonia-Meiningen dal 1746 sino alla sua morte.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Egli era il secondo figlio, l'unico sopravvissuto (in ordine di nascita era l'ottavo) di Bernardo I di Sassonia-Meiningen e della sua seconda moglie, Elisabetta Eleonora di Brunswick-Wolfenbüttel.

Alla morte del padre del 1706, in accordo con le sue volontà, egli ereditò il Ducato di Sassonia-Meiningen con i suoi due fratellastri maggiori, Ernesto Luigi I e Federico Guglielmo.

Ma, poco dopo, Ernesto Luigi firmò un contratto coi fratelli, con l'intento di affidare i poteri del ducato nelle sue mani. Senza poteri nel proprio ducato, Antonio Ulrico decise di viaggiare nei Paesi Bassi.

In Olanda, nel gennaio 1711, Antonio Ulrico si sposò segretamente con Filippina Elisabetta Caesar, la dama di compagnia di sua sorella, Elisabetta Ernestina. Il matrimonio era ineguale, ma ella venne creata principessa (Fürstin) nel 1727.

Alla morte di Ernesto Luigi (nel 1724), Antonio Ulrico e Federico Guglielmo presero nuovamente il governo del ducato, come tutori dei nipoti, sino al 1733. Durante il suo periodo di regno, Antonio Ulrico fu reggente nominale, dal momento che visse perlopiù appartato alla sua famiglia morganatica.

La morte del fratellastro o del nipote (1724-1743), lo rese successore al Ducato di Sassonia-Meiningen. Sua moglie, Filippina, era morta nel 1744, solo poche settimane prima che venissero riconosciuti i suoi figli. Il 10 marzo 1746, Antonio Ulrico assunse il pieno controllo del ducato, alla morte di Federico Guglielmo.

Immediatamente dopo l'acquisizione del ducato, Antonio Ulrico lasciò Meiningen e istituì la propria residenza ufficiale a Francoforte sul Meno, dove visse sino alla sua morte.

Matrimonio ed eredi[modifica | modifica sorgente]

A Homburg vor der Höhe il 26 settembre 1750, Antonio Ulrico si sposò con Carlotta Amalia d'Assia-Philippsthal, di quarantatré anni più giovane. Dal matrimonio nacquero cinque figli:

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze straniere[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Bianca - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Bianca

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Duca di Sassonia-Meiningen Successore
Federico Guglielmo 1746-1763 Augusto Federico

Controllo di autorità VIAF: 64388968