Asteridae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Asteridae
Calendula officinalis g1.jpg
Calendula officinalis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Asteridae
Takht., 1967
Ordini
  • Vedi testo

La sottoclasse delle Asteridae (Asteridae, Takht. 1967) comprende un vasto raggruppamento di piante della classe Magnoliopsida. Il nome asteridae deriva dal greco aster che significa stella, scelto per via della particolare forma dei fiori.[1]

Sistematica[modifica | modifica sorgente]

Nel Sistema Cronquist le Asteridae si ripartiscono fra 11 ordini con complessive 49 famiglie:

Ordine delle Asterales[modifica | modifica sorgente]

Comprende una sola famiglia:

Ordine delle Callitrichales[modifica | modifica sorgente]

Comprende 3 famiglie:

Ordine delle Calycerales[modifica | modifica sorgente]

Comprende una sola famiglia:

Ordine delle Campanulales[modifica | modifica sorgente]

Comprende 7 famiglie:

Ordine delle Dipsacales[modifica | modifica sorgente]

Comprende 4 famiglie:

Ordine delle Gentianales[modifica | modifica sorgente]

Comprende 5 famiglie:

Ordine delle Lamiales[modifica | modifica sorgente]

Comprende 4 famiglie:

Ordine delle Plantaginales[modifica | modifica sorgente]

Comprende una sola famiglia:

Ordine delle Rubiales[modifica | modifica sorgente]

Comprende 2 famiglie:

Ordine delle Scrophulariales[modifica | modifica sorgente]

Comprende 12 famiglie:

Ordine delle Solanales[modifica | modifica sorgente]

Comprende 9 famiglie:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Vedi Spiegazione etimologica de'nomi generici delle piante, Alessandro de Théis, 1815

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica