Loganiaceae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Loganiacee
Strychnos nux-vomica in Kinnarsani WS, AP W IMG 5873.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Asteridae
Ordine Gentianales
Famiglia Loganiaceae
R.Br. ex Martius
Generi
  • vedi testo

Le Loganiacee (Loganiaceae) sono una famiglia di piante diffuse nelle regioni tropicali ed equatoriali di tutto il mondo. Mancano completamente in Europa.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

La famiglia comprende specie erbacee, arbustive, arboree e rampicanti.

Sistematica[modifica | modifica sorgente]

La famiglia delle Loganiacee comprende tradizionalmente 29 generi.

Sulla base di recenti studi filogenetici molti generi sono stati rimossi da questa famiglia e riclassificati tra le Gentianaceae, Gelsemiaceae, Plocospermataceae, Tetrachondraceae, Buddlejaceae e Gesneriaceae.

Secondo la classificazione APG, la famiglia comprende circa 400 specie raggruppate in 13 generi:
Antonia
Bonyunia
Gardneria
Geniostoma
Labordia
Logania
Mitrasacme
Mitreola
Neuburgia
Norrisia
Spigelia
Strychnos
Usteria

Anche se la famiglia prende nome dal genere Logania, il genere più noto e più ricco di specie è Strychnos, con quasi 200 specie.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica