Valerianaceae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Valerianacee
Valeriana tuberosa.jpg
Valeriana tuberosa
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Dipsacales
Famiglia Valerianaceae
Generi

La famiglia delle Valerianacee (Valerianaceae, Batsch), che prende nome dalla Valeriana, comprende una ventina di generi di erbe distribuiti in tutti i continenti eccetto l'Oceania.

La famiglia ha avuto origine circa 60 milioni di anni fa.

Recentemente le Valerianaceae sono state assimilate come famiglia nelle Caprifoliaceae insieme ad altre famiglie. Un comitato internazionale di scienziati sta verificando a livello di genoma la tassonomia[1].

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Erbe con foglie opposte. I fiori, piccoli e riuniti in infiorescenze, possiedono corolla simpetala regolare o quasi regolare e possiedono un ovario infero. Si tratta dell'unico caso di fiore mancante di simmetria.

Generi[modifica | modifica sorgente]

Secondo APG la famiglia comprende 15 generi (è indicata tra parentesi la distribuzione in Italia):

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ THE ANGIOSPERM PHYLOGENY GROUP, An update of the Angiosperm Phylogeny Group classification for the orders and families of flowering plants: APG III in Botanical Journal of the Linnean Society, 161: 105–121.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica