Angels & Airwaves

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Angels & Airwaves
Fotografia di Angels & Airwaves
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Alternative rock[1]
Pop punk[1][2]
Emo[2][3][4][5][6][7][8]
Pop rock[3]
Periodo di attività 2005 – in attività
Etichetta Geffen Records
Album pubblicati 5
Studio 5
Sito web

Angels & Airwaves è una band alternative rock[1]/emo[2][3][4][5][6][7][8] fondata da Tom DeLonge, chitarrista dei blink-182, con la collaborazione del chitarrista David Kennedy, del quale ha fatto parte anche l'ex-bassista dei The Distillers Ryan Sinn (sostituito in seguito da Matt Wachter, ex Thirty Seconds to Mars) e fino all'ottobre 2011 Atom Willard, ex-batterista dei The Offspring, sostituito da Ilan Rubin che ha accompagnato i Nine Inch Nails nel loro ultimo tour. La band è conosciuta anche come AVA (nel quale la V sarebbe una A capovolta), che è anche il nome della figlia di Tom DeLonge.

Il nome e il marchio della band sono stati registrati da DeLonge il 24 giugno 2005.

La band ha pubblicato finora quattro dischi, We Don't Need to Whisper, I-Empire, Love, e Love Part 2 e il 17 giugno 2008 ha anche pubblicato il DVD-Documentario Start the Machine. Il giorno di San Valentino del 2011 è uscito Love, il film omonimo all'album che ne è la colonna sonora. Prodotto dalla band, il film girerà intorno a differenti temi, tra cui amore e speranza.

Gli Angels & Airwaves hanno venduto più di 2 milioni di album in tutto il mondo[9].

Storia del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

We Don't Need to Whisper (2005-2007)[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi We Don't Need to Whisper.

Tom DeLonge ha cominciato a lavorare su questo album poco dopo lo scioglimento dei blink-182, avvenuto nel febbraio 2005. Tra un rumor e l'altro su una possibile riunione della band, l'ex-blink decise di non dare né interviste né apparizioni televisive. Si concentrò intanto nella realizzazione del primo album del suo nuovo progetto, negli studi di registrazione nella sua casa. Nel settembre 2005, Tom annunciò alla rivista Kerrang! i suoi progetti.

La band pubblicò il primo singolo, The Adventure, quando un fan riuscì a prendere quattro demo della band, e incominciò a girare tra le stazioni radio e in Internet. Qualche tempo dopo, l'album We Don't Need to Whisper è uscito in contemporanea mondiale il 23 maggio 2006.

L'album è stato certificato disco d'oro in Canada e disco d'argento negli Stati Uniti, ed è arrivato alla quarta posizione della classifica Billboard 200.

Successivamente sono usciti altri singoli, Do It for Me Now in America, e It Hurts in Europa.

I-Empire e Start the Machine (2007-2008)[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi I-Empire e Start the Machine (documentario).

Il 30 maggio 2007 Tom Delonge ha dichiarato l'uscita del secondo album, chiamato I-Empire, contenente 12 tracce, tra cui un live di It Hurts, registrato a Del Mar.

Il 14 giugno 2007 gli Angels & Airwaves hanno partecipato alla chat con i loro fans dove hanno rivelato particolari del nuovo album e news sul loro film, anch'esso dal nome I-Empire.

L'uscita dell'album era confermata per il 23 ottobre 2007[10] ma poi è stata spostata al 6 novembre 2007[11], anche se era già disponibile dal 1º novembre sul loro sito, a pagamento.

L'album debuttò nella chart Billboard 200 alla posizione numero 9, con vendite pari a 66.000 copie nella sua prima settimana. Ha invece toccato la vetta della classifica iTunes Top Album.

Il primo singolo estratto è stato Everything's Magic. La band filmò successivamente il video per il loro secondo singolo, Secret Crowds, il 20 e 21 gennaio, e la première fu mandata in onda al canale MTV2 il 25 febbraio 2008.

Durante il tour di I-Empire, Tom DeLonge si è dilettato a suonare alcune reinterpretazioni dei blink-182 e dei Box Car Racer, tra cui Down, I Miss You, Not Now, Reckless Abandon, There is e My First Punk Song.

Il 17 giugno 2008 è uscito negli USA il documentario Start the Machine, diretto dal regista Mark Eaton, che racconta la storia della band, dallo scioglimento dei blink-182 all'album di debutto.

Gli Angels & Airwaves hanno inoltre preso parte del Warped Tour 2008, per tutta la sua durata, partecipando a Meet and Greet con i Premium Member del loro sito ufficiale Modlife.

La band chiude il 2008 con un Tour americano in supporto dei Weezer, assieme ai Tokio Police Club.

Love: il doppio album e il film (2009-Presente)[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Love (Angels & Airwaves) e Love (film 2011).

Per iniziare le registrazione del loro "Epic Third Album", la band è tornata negli studi il 4 gennaio 2009, dopo aver terminato il tour in supporto dei Weezer a fine 2008.

Nonostante la riunione dei blink-182, riunitisi l'8 febbraio 2009 alla cerimonia dei Grammy Awards, Tom DeLonge ha annunciato che gli AVA non si scioglieranno e che continuerà a suonare in entrambe le band[12].

Lo stesso DeLonge dichiara poi, via ModCam, che molto probabilmente il film in produzione I-Empire, che inizialmente doveva accompagnare il precedente disco, cambierà nome, e si intitolerà come il nuovo album, e avrà quest'ultimo come colonna sonora. Notizia che viene confermata il 18 giugno 2009, dove dichiara in un'intervista per Billboard che il titolo del film, omonimo al terzo album, sarà LOVE.

Mentre DeLonge si accinge a prepararsi per il Tour estivo dei blink-182, anche gli altri membri della band si dedicano ad altri progetti. Atom Willard sarà in tour per tutta l'estate con i Social Distortion in Europa, mentre Matt Watcher, bassista della band, presterà la sua presenza agli Street Drum Corps durante le sessioni di registrazione.

Nel luglio 2009 la band pubblicò sul sito ufficiale un Teaser[13] che dà ai fan un primo assaggio del nuovo album "Love". Il trailer termina con la comparsa del nuovo logo della band, che riprende molto dallo Stemma della Massoneria, sul quale è presente la scritta in latino "ET DUCIT MUNDUM PER LUCE", che tradotto in italiano sta per "E guida il mondo con la luce".

Venerdì 30 ottobre 2009 il trailer ufficiale del film è stato pubblicato nella sezione dedicata ai trailer sul sito della Apple[14][15].

Dopo aver terminato il tour estivo con i blink-182, Tom si è detto pronto per tornare con gli Angels & Airwaves per finire di registrare Love.

Il 29 novembre 2009 il chitarrista David Kennedy annuncia su Modcam che il singolo Hallucinations, è stato mixato ed è pronto per essere pubblicato, anche se il chitarrista non dà date precise per la sua pubblicazione. Fuel TV il 17 dicembre pubblica sul suo sito un'esclusiva anteprima di Hallucinations, che sarebbe stato pubblicato alla vigilia di Natale[16].

Il 2 febbraio 2010, a 12 giorni dalla release del terzo album, sempre Fuel TV, con cui la band ha firmato una partnership per pubblicizzare l'album, rende noto che Love sarà disponibile sul loro sito 2 giorni prima, ovvero il 12 febbraio 2010.

La band si è recentemente attivata con ONE, l'organizzazione umanitaria fondata da Bono Vox, impegnata nella lotta contro la povertà nel mondo[17]. Love può essere peraltro scaricato anche dal sito di questa.

La band ha confermato su Facebook che l'album è stato scaricato 350.000 volte nei primi due giorni dalla release, 20.000 delle quali solo nella prima ora[18]. Il 6 marzo, i dati affermano che Love è stato scaricato più di mezzo milione di volte[19]. Atom Willard rese noto durante un'intervista che i download hanno raggiunto quota un milione durante il tour[20].

Dopo l'uscita di Love, la band ha annunciato le date del tour americano per promuovere l'album. Il tour, che comprende 42 date tra USA e Canada, vede la band come headliner accompagnati dai Say Anything come supporters.

La prima esibizione live della band dopo più di un anno prende luogo a Los Angeles, durante una puntata del Jimmy Kimmel Show, dove gli AVA suonano 5 canzoni tra cui 3 dall'ultimo album. Continua inoltre il "patto di ferro" con Fuel TV, che manda in onda un concerto di dieci canzoni, durato circa un'ora, il 27 marzo 2010 per continuare a promuovere la band.

Finito il LOVE Tour, Tom DeLonge si prepara al tour europeo dei blink-182, con i quali sta anche registrando un nuovo album; afferma inoltre che gli altri membri della band continueranno comunque a lavorare con gli Angels & Airwaves, componendo la colonna sonora del film[21][22].

Il 13 luglio 2010 sempre Tom DeLonge si rivolge ai fans tramite Modlife affermando che il film è quasi pronto e sarebbe uscito nella primavera 2011 assieme a Love Part 2[23][24], notizia che ha creato confusione tra i fan in quanto ancora non era chiaro se LOVE 2 sarebbe stato un vero e proprio album di inediti oppure LOVE aggiunto di musiche e contenuti extra per accompagnare l'uscita del film. Il 30 ottobre 2010, DeLonge pubblica un video su Facebook in cui dichiara che il "tanto atteso film" uscirà il 14 febbraio 2011 assieme alla seconda parte di Love[25], un anno esatto dopo l'uscita di quest'ultimo. La seconda metà dell'album conterrà sia musiche dal film che vere e proprie canzoni. Assieme al film e al nuovo album la band si accingerà anche a promuovere entrambi tramite concerti e messe in onda del film, sia in festival che in teatri, dove la band stessa sarà presente.

L'album Love: Part 2 esce l'11 novembre 2011, il video per "Anxiety" è stato diffuso su YouTube l'11 agosto 2011[26].

Il 4 ottobre 2011 il batterista Atom Willard lascia la band, nonostante ciò la batteria dell'album Love Part 2 è comunque stata registrata da lui[27].

Il 20 ottobre 2011 Ilan Rubin viene annunciato come nuovo batterista colmando il vuoto lasciato da Atom Willard, andato via amichevolmente dalla band poche settimane prima.

A settembre 2012 gli AvA rientrano in studio per registrare un nuovo album che dovrebbe vedere luce entro la fine dell'anno. Il 28 ottobre esce in rete la nuova canzone della band, Diary, distribuita in una chiavetta assieme ai Gold Package di settembre 2012. La canzone è in realtà un allungamento della colonna sonora del film Love, (intro negli show live del 2012) riadattata dal batterista Ilan Rubin e, in seguito, aggiunta di una parte vocale gli ultimi 2 minuti (su 7.40 minuti, durata totale della canzone).

L'8 novembre 2012 esce sul sito ufficiale la notizia che il 18 dicembre uscirà un doppio EP intitolato Stomping the Phantom Break Pedal, contenente tre canzoni del film Love e cinque remix dell'album omonimo.

The Dream Walker e il film Poet Anderson[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2013 iniziano a registrare l'album The Dream Walker.

Il 1º aprile 2014, con una foto su Instagram, Tom Delonge annuncia che il 31 ottobre 2014 uscirà un nuovo film, Poet Anderson: The Dream Walker.[28]. L'uscita dell'album e del film sono state poi posticipate a dicembre 2014.

L'8 luglio 2014 Tom DeLonge annuncià che il nuovo bassista degli Angels And Airwaves sarà Eddie Breckenridge .[29] Fra settembre e ottobre, i nomi di Eddie Breckenridge e di David Kennedy furono rimossi dall'elenco dei membri sulla pagina ufficiale di Facebook della band, creando così confusione tra i fan. In una recente intervista ha dichiarato che sia Eddie che David sono ancora nella band, quindi probabilmente i nomi furono rimossi perché l'album The Dream Walker ha visto coinvolti quasi esclusivamente Tom e Ilan.[30]

Il 20 ottobre la band pubblica il primo Trailer di Poet Anderson: The Dream Walker dando come data d'uscita il 9 dicembre.

Il 31 ottobre la band ha reso disponibile il primo singolo dell'album: The Wolfpack e il 12 novembre il video ufficiale.

Il 17 novembre la band pubblica il secondo singolo Bullets in the Wind

Il 1 dicembre esce Tunnels l'ultimo singolo prima dell'uscita dell'album.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

Ex-componenti[modifica | modifica wikitesto]

Timeline della formazione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Discografia degli Angels & Airwaves.

Album studio[modifica | modifica wikitesto]

Data di Uscita Titolo Etichetta Posizione più alta nella "UK Album Chart" Vendite in UK Posizione più alta nella "US Album Chart" Vendite negli USA
23 maggio 2006 We Don't Need to Whisper Geffen Records 6 110.000 4 600.000[33]
6 novembre 2007 I-Empire Geffen Records 29 9 255.000[34]
14 febbraio 2010 Love - - - -
8 novembre 2011 Love Part 2 - - - -
9 dicembre 2014 The Dream Walker - - - -

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Posizione in classifica[senza fonte] Album
US Hot 100 US Modern Rock US Pop 100 UK Singles Chart
2006 The Adventure 55 5 51 20 We Don't Need to Whisper
It Hurts[35] - - - 59
Do It for Me Now[36] - 21 - -
The War - 19 - -
2007 Everything's Magic 104 11 92 - I-Empire
2008 Secret Crowds - - - -
Breathe - - - -
2009 Hallucinations - - - - Love
2011 Epic Holiday - - - -
Anxiety - - - - Love Part 2
Surrender - - - -
2014 The Wolfpack - - - - The Dream Walker - - - -
2014 Tunnels - - - - The Dream Walker

Apparizioni in compilation[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Film/documentari[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Angels & Airwaves in Allmusic, All Media Network.
  2. ^ a b c Spin.com
  3. ^ a b c Scheda sull'album I-Empire da punkwave.it
  4. ^ a b Rhapsody.com
  5. ^ a b books.google.it
  6. ^ a b drownedinsound.com
  7. ^ a b Rockline.it
  8. ^ a b Alterthepress.com
  9. ^ Album Venduti.
  10. ^ Data di uscita.
  11. ^ Data di uscita.
  12. ^ Gli Angels & Airwaves non andranno mai via.
  13. ^ Teaser LOVE.
  14. ^ Trailer del Film LOVE.
  15. ^ LOVE su Apple Trailers.
  16. ^ Hallucinations scaricabile gratuitamente.
  17. ^ Gli Angels & Airwaves si uniscono a ONE per la lotta alla povertà nel mondo.
  18. ^ 350.000 Download di LOVE in 48 ore.
  19. ^ 6 marzo - Più di 500.000 download per LOVE.
  20. ^ Intervista Atom Willard con Vater Percussion.
  21. ^ Tom DeLonge - "Blink practice starts today, and Film Score begins".
  22. ^ Blog Modlife - "On Set!".
  23. ^ 182online.com - LOVE Part 2 in primavera?.
  24. ^ Blinkdisasters.com - LOVE Part 2 in primavera?.
  25. ^ Love Parte 2 e il film escono a San Valentino 2011.
  26. ^ Video di Anxiety.
  27. ^ (EN) Atom Willard lascia gli Angels & Airwaves.
  28. ^ Template:Url=http://instagram.com/p/mQEB1pLu5Q/
  29. ^ Tom DeLonge Instagram.
  30. ^ http://www.rocksound.tv/features/read/tom-delonge-this-has-never-been-done-in-the-history-of-rock-n-roll
  31. ^ http://www.rocksound.tv/features/read/tom-delonge-this-has-never-been-done-in-the-history-of-rock-n-roll
  32. ^ http://www.blink182forever.com/news/3519/matt-wachter-si-prende-una-pausa-dagli-angels-and-airwaves/
  33. ^ Copie vendute.
  34. ^ (EN) Media Essentials Interviews: ANGELS AND AIRWAWES, 21 febbraio 2011. URL consultato l'8 giugno 2011.
  35. ^ It Hurts fu pubblicato il 24 giugno 2006 solo in Inghilterra.
  36. ^ "Do It for Me Now" fu pubblicato nel giugno 2006 solo negli Stati Uniti.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]