The Adventure

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Adventure
Angels & Airwaves, The Adventure (The Malloys).png
Screenshot tratto dal videoclip del brano
Artista Angels & Airwaves
Tipo album Singolo
Pubblicazione 18 maggio 2006
Durata 5 min : 40 s
Album di provenienza We Don't Need to Whisper
Genere Alternative rock[1]
Etichetta Geffen Records
Produttore Tom DeLonge
Registrazione 2005
Formati CD
Angels & Airwaves - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo
(2006)

The Adventure è il primo singolo realizzato dal gruppo statunitense Angels & Airwaves, fondato da Tom DeLonge, membro dei blink-182. Pubblicato il 18 maggio 2006, è il primo singolo estratto dall'album We Don't Need to Whisper.

Il singolo debuttò nella UK Singles Chart alla #20. Nella versione live del loro primo tour, DeLonge usò per l'introduzione Down e I Miss You dei blink-182. The Adventure fu inserita nel karaoke Lips. Una versione acustica della canzone fu inserita come b-side nel singolo di "Everything's Magic.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. The Adventure - 5:03 (Album version)
  2. The Adventure - 4:40 (Radio Edit)

Short film[modifica | modifica sorgente]

Il short film della canzone fu pubblicato su Internet il 20 febbraio 2006. Fu registrato in bianco e nero 8 millimetri, di genere fantascienza. Il short film successivo fu "It Hurts". Fu pubblicato il 18 aprile e continua la storia iniziata con "The Adventure".

Video musicale[modifica | modifica sorgente]

Il video musicale della canzone fu diretto da The Malloys, che diresse anche alcuni video dei blink-182, e fu registrato nel marzo 2006. Il video fu pubblicato il 5 aprile. Comincia con la band che abborda da un'astronave per cercare gli strumenti musicali ed iniziare a suonare. Successivamente Tom si sposta in un campo dove cammina per un lungo periodo.

Il video fu nominato agli MTV Video Music Awards 2006 per Best Effects, Best Editing e Best New Artist. Raggiunse la #1 su MuchTopTen e vinse "Top Ten Out of This World Videos" il 14 dicembre 2006.

Apparizioni nei media[modifica | modifica sorgente]

Serie TV[modifica | modifica sorgente]

Reality[modifica | modifica sorgente]

TV[modifica | modifica sorgente]

Film[modifica | modifica sorgente]

Pubblicità[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Stephen Thomas Erlewine, Recensione sull'album We Don't Need to Whisper, All Music Guide. URL consultato il 5 maggio 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]