Albatros L 68

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Albatros L 68
Descrizione
Tipo aereo da addestramento
Equipaggio 2 (pilota ed istruttore)
Costruttore Germania Albatros
Utilizzatore principale Germania DVS
Esemplari 18
Dimensioni e pesi
Lunghezza 6,48 m
Apertura alare 10,10 m
Altezza 2,56 m
Superficie alare 25,07
Peso a vuoto 595 kg
Peso carico 875 kg
Capacità 150 kg
Propulsione
Motore un radiale Siemens-Halske Sh 12
Potenza 100 PS (73,5 kW)
Prestazioni
Velocità max 135 km/h
Velocità di crociera 120 km/h
Velocità di salita a 1 000 m in 9 min 16 s
a 2 000 m in 23 min 42 s
Autonomia 360 km
Quota di servizio 3 500 m
Note dati riferiti alla versione L 68c

i dati sono estratti da German Aviation 1919-1945[1] integrati dove indicato

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

L'Albatros L 68 Alauda (in tedesco allodola) fu un monomotore biplano da addestramento realizzato dall'azienda tedesca Albatros Flugzeugwerke GmbH negli anni venti.

Descrizione tecnica[modifica | modifica sorgente]

L'L 68 era un velivolo di aspetto convenzionale, monomotore biplano biposto a carrello fisso.

La fusoliera era caratterizzata da una coppia di abitacoli aperti in tandem, che terminava in un impennaggio classico monoderiva con piani orizzontali controvantati superiormente.[2]

La configurazione alare era biplana, con ali di forma e dimensione identiche e notevolmente disassate, con quella inferiore spostata verso coda e collegate tra loro da una coppia di montanti "ad N" per lato ed integrata da tiranti in filo d'acciaio.[2]

Il carrello d'atterraggio era un semplice biciclo anteriore fisso, con ruote collegate da un assale rigido, integrato posteriormente da un pattino d'appoggio posizionato sotto la coda.[2]

Versioni[modifica | modifica sorgente]

L 68
prima versione di serie, equipaggiata con un motore Siemens-Halske Sh 11, realizzata in tre esemplari.
L 68a
versione caratterizzata da una diversa ala di maggiore aèertura ed equipaggiata con un motore Siemens-Halske Sh 12, realizzata in tre esemplari.
L 68c
versione di serie basata sul L 68a, realizzata in 10 esemplari.
L 68d
versione equipaggiata con un motore Siemens-Halske Sh III, realizzata in un esemplare.
L 68e
versione equipaggiata con un motore Armstrong Siddeley Lynx, realizzata in un esemplare.

Utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Germania Germania

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Albatros L 68 in German Aviation 1919-1945.
  2. ^ a b c Taylor, Jane's Encyclopedia of Aviation, pag. 55.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Taylor, Michael J. H.; Jane's Encyclopedia of Aviation. London: Studio Editions (1989).

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]