Albatros L 79

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Albatros L 79 Kobold
Descrizione
Tipo aereo acrobatico
Equipaggio 1
Costruttore Albatros Flugzeugwerke GmbH
Data primo volo 1929
Esemplari 2
Dimensioni e pesi
Lunghezza 6,27 m
Apertura alare 8,80 m
Altezza 2,24 m
Superficie alare 16,60
Peso a vuoto 465 kg
Peso carico 640 kg
Propulsione
Motore Siemens-Halske Sh 12
Potenza 125 CV (92 kW)
Prestazioni
Velocità max 165 km/h
Autonomia 2 ore e mezzo

[senza fonte]

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

L'Albatros L 79 Kobold (in tedesco Coboldo) era un aereo acrobatico biplano realizzato dall'azienda tedesca Albatros Flugzeugwerke GmbH alla fine degli anni venti.

Descrizione tecnica[modifica | modifica sorgente]

Il Kobold era un velivolo dall'aspetto convenzionale, monomotore con configurazione alare biplana e carrello fisso.

La fusoliera era dotata di un unico abitacolo aperto e terminava posteriormente in un impennaggio classico monoderiva. Le ali avevano forma e dimensione identiche ed erano collegate da un singolo montante per lato più uno centrale che collegava l'ala superiore con la fusoliera. Il carrello d'atterraggio era fisso con un pattino d'appoggio montato posteriormente. Il motore, un radiale Siemens-Halske Sh 12 da 125 CV (92 kW), azionava un'elica bipala in legno.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Taylor, Michael J. H.; Jane's Encyclopedia of Aviation. London: Studio Editions (1989), pag. 56.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]