Aeroporto di Atene-Eleftherios Venizelos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Aeroporto Internazionale di Atene)
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri risultati per Aeroporto di Atene, vedi Aeroporto di Atene (disambigua).
Aeroporto di Atene-Eleftherios Venizelos
veduta aerea
veduta aerea
IATA: ATH – ICAO: LGAV
Descrizione
Nome impianto Διεθνής Αερολιμένας Αθηνών "Ελευθέριος Βενιζέλος"
Tipo Civile
Esercente Athens International Airport S.A.
Stato Grecia Grecia
Periferia Attica
Posizione comune di Spata-Artemida, circa 40 km ad est di Atene
Altitudine AMSL 94 m
Coordinate 37°56′11″N 23°56′35″E / 37.936389°N 23.943056°E37.936389; 23.943056Coordinate: 37°56′11″N 23°56′35″E / 37.936389°N 23.943056°E37.936389; 23.943056
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Grecia
LGAV
Sito web http://www.aia.gr
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
03R/21L 4 000 m asfalto
pista principale
03L/21R 3 800 m asfalto
pista secondaria
Statistiche
Passeggeri in transito 14.400.000 (2011)

[senza fonte]

L'aeroporto di Atene-Eleftherios Venizelos (IATA: ATH, ICAO: LGAV)[1] (in greco: Διεθνής Αερολιμένας Αθηνών "Ελευθέριος Βενιζέλος", Diethnís Aeroliménas Athinón "Elefthérios Venizélos"), definito come internazionale dalle autorità dell'aviazione civile greca HCAA[2], è un moderno aeroporto greco situato a circa 40 chilometri a est della capitale Atene, nel comune di Spata-Artemida, nella regione dell'Attica. Sostituisce dal 2001 il vecchio aeroporto Ellinikon. La struttura è intotilata a Eleuterio Venizelos, insigne uomo politico della Grecia moderna.
L'aeroporto è dotato di due piste in asfalto lunghe 4 000 e 3 800 metri, con orientamento RWY 3R/21L e 3L/21R, l'altitudine è 94 metri ed è aperto al traffico commerciale 24 ore al giorno. Potenziato in in occasione delle Olimpiadi del 2004 è oggi raggiungibile per autostrada e ferrovia.

Negli anni 2005, 2006 e 2008 si è aggiudicato il premio Skytrax come migliore aeroporto dell'Europa meridionale.[3] Inoltre dopo le verifiche del caso la struttura è stata dichiarata idonea a ospitare l'Airbus A380 nonostante finora nessuna compagnia aerea abbia programmato voli sull'aeroporto con questo tipo di aereo.

Compagnie aeree e destinazioni[modifica | modifica sorgente]

Terminal A[modifica | modifica sorgente]

Terminal B[modifica | modifica sorgente]

  • Grecia Aegean Airlines (Alexandroupolis, Barcellona, Bruxelles, Budapest, Chania, Corfù, Düsseldorf, Francoforte sul Meno, Heraklion, Kos, Madrid, Milano-Malpensa, Monaco di Baviera, Mykonos, Mytilene, Parigi-Charles de Gaulle, Rodi, Roma-Fiumicino, Salonicco, Santorini, Sitia, Stoccarda, Vienna, Stagionale: Bologna, Kalamata, Strasburgo, Venezia-Marco Polo)
  • Lettonia Air Baltic (Stagionale: Riga)
  • Francia Air France (Marsiglia, Nizza, Parigi-Charles de Gaulle, Tolosa)
  • Malta Air Malta (Malta, Sofia)
  • Italia Alitalia (Napoli, Roma-Fiumicino)
    • operato da Italia Air One (Venezia Marco-Polo, Stagionale: Pisa)
  • Austria Austrian Airlines (Vienna)
  • Finlandia Blue1 (Stagionale: Helsinki)
  • Belgio Brussels Airlines (Bruxelles)
  • Danimarca Cimber Sterling (Stagionale: Copenaghen)
  • Svizzera Darwin Airline (Stagionale: Ginevra, Nizza)
  • Regno Unito easyJet (Berlino-Schönefeld, Milano-Malpensa, Parigi-Orly, Roma-Fiumicino)
  • Germania Germanwings (Stagionale: Colonia/Bonn, Stoccarda)
  • Spagna Iberia (Madrid)
  • Belgio Jetairfly (Stagionale: Charleroi/Bruxelles Sud)
  • Paesi Bassi KLM (Amsterdam)
  • Polonia Polskie Linie Lotnicze LOT (Cracovia, Varsavia)
  • Germania Lufthansa (Francoforte sul Meno, Monaco di Baviera)
  • Norvegia Norwegian Air Shuttle (Stagionale: Copenaghen, Oslo-Rygge, Stoccolma-Arlanda)
  • Grecia Olympic Air (Alexandroupolis, Astypalaia, Chania, Chios, Corfù, Heraklion, Ikaria, Ioannina, Kalymnos, Karpathos, Kavala, Cefalonia, Kos, Kythira, Lemnos, Leros, Milos, Mykonos, Mytilene, Naxos, Paros, Rodi, Salonicco, Samos, Santorini, Skiathos, Syros, Zante)
  • Irlanda Ryanair (Bergamo, Chania, Rodi, Thessaloniki)
  • SveziaDanimarca

Norvegia Scandinavian Airlines (Copenaghen, Stagionale: Stoccolma-Arlanda)

Fermata metropolitana[modifica | modifica sorgente]

Stazione

La fermata fu aperta nel 2004 quando la linea 3 della Metropolitana di Atene fu prolungata dalla fermata di Doukissis Plakentias. È anche il capolinea dei treni suburbani chiamati Proastikos

Athens International Airport
Direzione Stazione precedente Ferrovia
Kiato
Egaleo
TriangleArrow-Left.svg Koropi Pfeil links.svg Proastiakos
Metropolitana di Atene linea 3
 

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) ECCAIRS 4.2.8 Data Definition Standard (PDF) in ICAO, http://www.icao.int/Pages/default.aspx, 17 settembre 2010. URL consultato il 25 marzo 2013.
  2. ^ (EN) Airport chart in Hellenic Civil Aviation Authority, http://www.hcaa.gr/. URL consultato il 6 novembre 2013.
  3. ^ (EN) 2006 AIRPORT OF THE YEAR: RESULTS in World Airport Awards, http://web.archive.org. URL consultato il 5 novembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]