Attica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Attica (disambigua).

L'Attica (in greco Αττική, Attikí) è una regione storica della Grecia antica che comprende l'omonima penisola che si protende nel Mar Egeo. Secondo la mitologia classica essa deve il suo nome ad Attide, figlia del mitico re Cranao. Secondo un'altra teoria il nome deriverebbe dalla parola actè, ακτή - costa - e quindi il suo aggettivo actekè, actikè, ακτική ossia "terra delle coste".

Bandiera dell'Attica.

L'omonima regione amministrativa greca, di cui Atene è il capoluogo, comprende un'area più vasta della regione storica Attica.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Panorama di Rafina

L'Attica è una penisola del Mar Egeo prevalentemente montuosa. Il bacino dove è situata la capitale è delimitato dal monte Imetto ad est, dal monte Pendeli a nord e dai monti Aigaleo ad ovest. Il monte Parnitha separa l'Attica dalla Beozia, il toponimo Mesogia (letteralmente: le terre di mezzo) indica la pianura ad est del monte Imetto, dove è stato costruito l'aeroporto internazionale di Atene.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Il clima è tipicamente mediterraneo con estati asciutte e inverni miti: le precipitazioni nevose non sono infrequenti. Le precipitazioni piovose variano dai 270 mm a più di 1.000 mm l'anno. La temperatura massima registrata è stata di 48° ad Elefsina e Tatoi[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Europe's highest temperature. URL consultato il 20 aprile 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]