18 (numero)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
18
Cardinale Diciotto
Ordinale Diciottesimo, -a
Fattorizzazione 18 = 2 × 3²
Numero romano XVIII
Numero binario 10010
Numero esadecimale 12
Valori di funzioni aritmetiche
φ(18) = 6 τ(18) = 6 σ(18) = 39
π(18) = 7 μ(18) = 0 M(18) = -2

Diciotto (cf. lingua latina duodeviginti, greco ὀκτωκαίδεκα) è il numero naturale dopo il 17 e prima del 19.

Proprietà matematiche[modifica | modifica wikitesto]

Chimica[modifica | modifica wikitesto]

Astronomia[modifica | modifica wikitesto]

Simbologia[modifica | modifica wikitesto]

Religione[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

  • 18 brumaio: nella Francia rivoluzionaria segnò il passaggio dal Direttorio al Consolato.
  • 18 luglio: dies Alliensis – giorno "nefasto" del calandario romano ; non era possibile compiere nessuna azione, né in pubblico né in privato, che non fosse strettamente necessaria.

Smorfia[modifica | modifica wikitesto]

Convenzioni[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

  • è il numero di anni in cui nella maggior parte dei paesi (fra cui l'Italia) si acquisisce la maggiore età.

Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel sistema universitario italiano è il voto minimo per superare un esame: al di sotto del 18 si è bocciati.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica