161 Athor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Athor
(161 Athor)
Scoperta 19 aprile 1876
Scopritore James Craig Watson
Classificazione Fascia principale
Classe spettrale M
Parametri orbitali
Semiasse maggiore 356 048 000 km
2,38 UA
Perielio 307 129 000 km
2,053 UA
Afelio 404 967 000 km
2,707 UA
Periodo orbitale 3,67 anni
Velocità orbitale

m/s (media)

Inclinazione
sull'eclittica
9,05°
Eccentricità 0,137
Longitudine del
nodo ascendente
°
Argom. del perielio °
Anomalia media °
Par. Tisserand (TJ) 3,510 (calcolato)
Dati fisici
Dimensioni 44,2 km
Massa
× 10 kg
Densità media × 103 kg/m³
Acceleraz. di gravità in superficie m/s²
Velocità di fuga m/s
Periodo di rotazione 0,304 giorni
(7,288 ore)
Temperatura
superficiale
K (media)
Dati osservativi
Magnitudine ass. 9,15

161 Athor è un asteroide della fascia principale del sistema solare.

Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

Athor fu scoperto il 19 aprile 1876 da James Craig Watson dall'Osservatorio Detroit dell'Università del Michigan, ad Ann Arbor, negli USA. Fu battezzato così in onore di Hathor, divinità egizia della fertilità.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Asteroidi del sistema solare L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 160 Una      Successivo: 162 Laurentia


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare