Walter Ulbricht

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Walter Ulbricht
Fotothek df pk 0000079 079.jpg

Presidente del Consiglio di Stato della Repubblica Dmocratica Tedesca
Durata mandato 12 settembre 1960 –
1º agosto 1973
Primo ministro Otto Grotewohl
Willi Stoph
Predecessore carica creata
Successore Willi Stoph

Segretario generale del Partito Socialista Unificato di Germania
Durata mandato 24 luglio 1950 –
3 maggio 1971
Predecessore carica creata
Successore Erich Honecker

Dati generali
Prefisso onorifico Flag of president of defence council (East Germany).svg
Partito politico Partito Socialista Unificato di Germania

Walter Ulbricht (Lipsia, 30 giugno 1893Döllnsee, 1º agosto 1973) è stato un politico tedesco.

È stato membro e Segretario Generale del SED dal 24 luglio 1950 al 3 maggio 1971, e Presidente del partito fino alla morte nel 1973, assurgendo in tal modo al ruolo di primo storico leader della Germania Est. Il suo potere venne anche formalmente istituzionalizzato quando ricoprì la carica di Presidente del Consiglio di Stato della Repubblica Democratica Tedesca dal 12 settembre 1960 al 1º agosto 1973 e, soprattutto Capo del Consiglio Nazionale della Difesa della Repubblica Democratica Tedesca.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Francobollo di Walter Ulbricht emesso nella Repubblica Democratica Tedesca, ovvero la Germania orientale.

Attivista della SPD (Partito socialdemocratico tedesco) dal 1912, fu tra i fondatori nel 1919 del Partito Comunista di Germania (KPD). Eletto al Reichstag (Parlamento) nel 1928, rimase parlamentare fino allo scioglimento del Reichstag da parte dei nazisti. Durante il Terzo Reich si rifugiò in Unione Sovietica, per tornare in Germania al seguito dell'Armata Rossa nel 1945. Tra i fondatori nel 1946 del Partito Socialista Unificato di Germania (SED, Sozialistische Einheitspartei Deutschlands).

Vice Primo Ministro della Repubblica Democratica Tedesca (DDR) dal 1949 al 1950, ricoprì in seguito l'incarico di Segretario Generale del SED, nel 1960 venne eletto dalla Camera del Popolo (Parlamento della DDR) Presidente del Consiglio di Stato[1].

Promosse lo sviluppo economico della Germania Est, mantenendo forti relazioni con l'URSS. Durante la sua presidenza venne edificato il Muro di Berlino, barriera divisoria che segnava il confine tra Berlino Est (capitale della DDR) e Berlino Ovest (amministrata dalla Repubblica Federale Tedesca).

Il 3 maggio 1971, a causa dell'incedere dell'età, si dimise dall'incarico di segretario del Partito; al suo posto venne eletto Erich Honecker[2]. Ulbricht mantenne la carica di Presidente del Consiglio di Stato fino alla sua morte avvenuta nel 1973.

Oggi riposa nel Cimitero centrale di Friedrichsfelde, a Berlino.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze tedesche[modifica | modifica wikitesto]

Eroe del Lavoro della Repubblica Democratica Tedesca (3) - nastrino per uniforme ordinaria Eroe del Lavoro della Repubblica Democratica Tedesca (3)
— 1953, 1958 e 1963
Ordine di Karl Marx (3) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Karl Marx (3)
— 1953, 1958 e 1963

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Gran Cordone dell'Ordine del Nilo (Egitto) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Cordone dell'Ordine del Nilo (Egitto)
— 1965
Eroe dell'Unione Sovietica (URSS) - nastrino per uniforme ordinaria Eroe dell'Unione Sovietica (URSS)
Ordine di Lenin (URSS) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Lenin (URSS)
Ordine della Rivoluzione d'Ottobre (URSS) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine della Rivoluzione d'Ottobre (URSS)
Ordine della Guerra Patriottica di I Classe (URSS) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine della Guerra Patriottica di I Classe (URSS)
Ordine della Guerra Patriottica di II Classe (URSS) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine della Guerra Patriottica di II Classe (URSS)
Ordine della Bandiera rossa del Lavoro (URSS) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine della Bandiera rossa del Lavoro (URSS)
Ordine dell'Amicizia tra i Popoli (URSS) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine dell'Amicizia tra i Popoli (URSS)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Staatsrat der DDR gewählt, in "Neues Deutschland" del 13 settembre 1960, p. 1
  2. ^ 16. Tagung des Zentralkomitees der SED, in "Neues Deutschland" del 4 maggio 1971, p. 1.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente della Repubblica Democratica Tedesca Successore Flag of president of state council of East Germany.svg
Wilhelm Pieck 12 settembre 1960 - 1º agosto 1973 Willi Stoph
Predecessore Capo del Consiglio Nazionale della Difesa della Repubblica Democratica Tedesca Successore Flag of president of defence council (East Germany).svg
carica istituita 1960 - 1973 Erich Honecker
Predecessore Segretario generale del Comitato centrale della SED Successore SED Logo.svg
carica istituita 24 luglio 1950 - 3 maggio 1971 Erich Honecker
Predecessore Primo Consigliere del Presidente dei Ministri della Repubblica Democratica Tedesca Successore Coat of arms of East Germany.svg
11 ottobre 1949 - 13 settembre 1960
Controllo di autorità VIAF: (EN36942645 · LCCN: (ENn80036630 · ISNI: (EN0000 0001 2100 6653 · GND: (DE118625179 · BNF: (FRcb120776932 (data)