Vincenzo Marino (1960)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vincenzo Marino
Vincenzo Marino - Cagliari 1983-1984.jpg
Marino al Cagliari nella stagione 1983-1984
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175 cm
Peso 67 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore, centrocampista)
Termine carriera 1992 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1979-1980Napoli2 (0)
1980-1981Nocerina10 (0)
1981-1982Lecce8 (0)
1982-1983Catania16 (0)
1983-1985Cagliari42 (1)
1985-1987Barletta47 (0)
1987-1988Salernitana32 (0)
1988-1990Campania Puteolana52 (1)
1990-1991Livorno22 (0)
1991-1992Campania Puteolana20 (0)
Carriera da allenatore
1993-1995SalernitanaVice
1995-1996FoggiaVice
1996-1997PescaraVice
1997-1999SalernitanaVice
1999-2000GenoaVice
2000-2002AvellinoVice
2002-2003Puteolana
2003-2005SalernitanaVice
2007-2008CaveseVice
2008-2009BeneventoVice
2010-2011Andria BATVice
2012Ebolitana
2012-2013FC Francavilla
2015-2016NapoliU-17 Lega Pro
2016-2017NapoliU-16
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Vincenzo Marino (Capaccio, 23 giugno 1960) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore o centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Da sinistra: Marino e Mario Corso, rispettivamente capitano e tecnico della squadra Primavera del Napoli nella stagione 1979-1980.

Debutta in Serie A nel 1979-1980 con il Napoli disputando due gare in massima serie. In seguito passa alla Nocerina in Serie C1 e ancora a Lecce, Catania(con cui ottiene una promozione in Serie A nel 1982-1983) e Cagliari; con queste tre squadre trascorre complessivamente quattro stagioni in Serie B totalizzando 66 presenze e un gol tra i cadetti.

Negli anni successivi gioca in C1 con Barletta e Salernitana, e in Serie C2 con Campania Puteolana e Livorno; in questi anni ottiene due promozioni nella categoria superiore, con i pugliesi nel campionato di Serie C1 1986-1987 e con i campani nella Serie C2 1988-1989.

Termina la carriera da calciatore nel 1992.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Lavora per diversi anni come secondo di Delio Rossi a partire dal 1993 alla Salernitana[1]. Dal 2000 al 2002 è allenatore della squadra Berretti dell'Avellino[2].

L'anno successivo allena per un breve periodo la Puteolana, in Serie C2, ed è nuovamente alla Salernitana nella stagione 2003-2004 come vice di Stefano Pioli; l'anno successivo è prima allenatore della Primavera, poi subentra ad Ammazzalorso per una giornata e infine è vice di Angelo Gregucci nell'annata 2004-2005[3].

Nella stagione 2005-2006 rimane a Salerno come vice di Maurizio Costantini prima e di Stefano Cuoghi dopo. Nel campionato 2006-2007 lavora ad Avellino come vice di Giuseppe Galderisi prima e di Giovanni Vavassori dopo.

Nel 2007 è vice di Aldo Ammazzalorso alla Cavese[4], e l'anno successivo è allenatore in seconda del Benevento. Dal 2009 al 2011 è vice di Aldo Papagni all'Andria BAT. Nel 2012 subentra a Domenico Giacomarro alla guida dell'Ebolitana, militante in Lega Pro Seconda Divisione. Nel novembre del 2012 diventa l'allenatore del Francavilla, militante in Serie D[5]; il 27 gennaio 2013 viene esonerato per far posto all'ex allenatore Ranko Lazic.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Campania Puteolana: 1988-1989 (girone D)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ebolitana, il nuovo tecnico è Vincenzo Marino Paestuminrete.it
  2. ^ Rosa Avellino 2000-2001[collegamento interrotto] Emozionecalcio.it
  3. ^ Campionato 2004-2005 Salernitanastory.it
  4. ^ La prossima avversaria Bustocco.it
  5. ^ Vincenzo Marino è il nuovo allenatore del Francavilla Trmtv.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]