Vendramino Bariviera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vendramino Bariviera
Vendramino Bariviera.jpg
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Ritirato 1967
Carriera
Squadre di club
1961-1962Ghigi
1963-1964Carpano
1965-1966Sanson
1967Filotex
Nazionale
1958-1960 Italia Italia
Carriera da allenatore
1969Sanson
1988Zalf-Fior
 

Vendramino Bariviera (Roma, 25 ottobre 1937Conegliano, 23 novembre 2001) è stato un ciclista su strada, pistard e dirigente sportivo italiano.

Professionista dal 1961 al 1967, conta la vittoria di sei tappe al Giro d'Italia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Originario di Cimadolmo in Provincia di Treviso, era fratello di Renzo, affermato cestista e pilastro della Nazionale durante gli anni '70[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Durante la carriera dilettantistica divenne anche uno dei punti fermi della squadra nazionale di categoria, partecipando ai giochi olimpici di Roma del 1960, dove però si ritirò, e ai mondiali del 1958 dove fu undicesimo. Da professionista vinse sei tappe al Giro d'Italia e le semi-classiche Milano-Vignola e Gran Premio Industria e Commercio di Prato; fu inoltre terzo nella Coppa Placci del 1962 e terzo al campionato italiano del 1963.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giro del Piave
Coppa Mengoli
1ª tappa Ruota d'Oro
1ª tappa Corsa della Pace
Trofeo Minardi
Trofeo Piva
Giro di Romagna
La Popolarissima
Milano-Vignola
Verona-San Pellegrino

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1961: fuori tempo (7ª tappa)
1962: ritirato (7ª tappa)
1963: 53º
1964: 61º
1965: 43º
1966: 53º
1967: ritirato (8ª tappa)
1963: ritirato (8ª tappa)

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1962: 81º
1963: 35º
1964: 54º
1965: 31º
1966: 33º
1967: 101º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]