Utente:Saieva Dino/Sandbox

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dino Saieva, pseudonimo di Gerlando Saieva, nasce ad Agrigento, Italia. É un Cantautore italiano, musicista, produttore, personaggio televisivo, etichetta indipendente. Nel 1983 ha fondato il gruppo italiano Out Service. Dopo varie performance artistiche da solista, nel 1984 forma il duo musicale italiano Dino e Angela[1]. Nel 1985 sposa Angela Saieva vocalista italiana, nonché giornalista, critica musicale, direttrice e titolare della Testata telematica TeleVideoItalia Angela Saieva. Nel 1985 con la Sandy's recording studio di Vicenza, Italia, registra i singoli “La mia Africa”, “Angela” e “Vino e spaghetti”.

Dino Saieva
Sito ufficiale
Nazionalitá: Italia
Genere: Pop rock
Etichetta: Sandy's recording studio / Rudy Records / Ewelyn Records Sound
Strumenti: Voce, Chitarra, Tastiera
Formazione: Duo italiano Dino e Angela
Periodo di attivitá musicale: 1983 - in attivitá

Rappresentanza[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1986 la formazione Dino e Angela aderisce alla manifestazione sociale Aktion Sorgenkind a Pforzheim, ripresa dalle telecamere di ARD e ZDF, per una raccolta fondi destinata alla costruzione di una serie di pozzi di acqua potabile in Africa. Nel 1986 si esibisce per il gemellaggio tra i due comuni italo-tedeschi, Remchingen e San Biagio Platani. Nel 1987, rappresenta l'Italia all'Euro Festival Folklore in Baviera, classificandosi al primo posto. Nel 1988 si classifica al secondo posto al Festival Una Voce per l'Estate. Nel 1989 registra il singolo Ti odio ma ti amo e si classifica al secondo posto in selezione al Festival di Castrocaro. Il brano trasmesso da Radio Gambellara resta in Hit-parade per undici mesi e riceve il Microfono di bronzo. Nel 1991 si esibisce al gemellaggio tra i due comuni italo-tedeschi Vicenza e Pforzheim.

Altre attvitá[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1976 ha fondato ad Agrigento il Club Pareti, un ritrovo artistico culturale di giovani. Nel 1990 a Pforzheim, Germania, la SDA Sanremo Eventi[2] e l'Accademia della Canzone Italiana in Germania[3], un format artistico musicale. Nell'ambito accademico, la sua scuola é mirata alla progettazione e promozione di nuovi talenti emergenti residenti all'estero, contribuendo attraverso la musica, alla formazione e promozione della cultura e lingua italiana in terra tedesca. Dal 1990 crea una serie di Festival, per nuovi talenti italiani residenti all'estero: Azzurro 90 e Disco Day, nel 1991 Disco Estate Compilation, nel 1992 Star per una Notte e nel 1999 Canto anch'io a Sanremo.

Duetti e Tournée[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1992 Dino Saieva duetta allo Stadtalle di Pforzheim, in Germania, con Francesca Alotta "Non Amarmi" brano reduce del Festival di Sanremo cantato da Francesca Alotta e Aleandro Baldi. Nel 1992 viene scritturata da Teddy Lakis per il tour Europeo Una Notte Italiana, partito dal Circo Krone di Monaco. Dal 1992 al 2001 ha portato a termine nove Tournée disputate tra l'Europa e gli Stati Uniti d'America.

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1991 coordina i concerti, Notti Italiane e Open air in Germania degli artisti: Francesca Alotta, Toto Cutugno, Ricchi e Poveri, Umberto Tozzi, Al Bano e Romina, Gianna Nannini, Raf, Riccardo Fogli, Gigi D'Alessio, Pupo, Edoardo Bennato, Vittorio Casagrande, Jo Squillo, Francesco Napoli. Nel 1992 sigla la collaborazione per la tappa del 27 giugno in Germania, del Tour Mondiale di Michael Jackson, partita da Monaco. Dal 1993 al 1995 sigla la coordinazione e conduzione, delle selezioni in Germania del concorso Miss Italia nel mondo per l'accesso alle semifinali di Miss Italia a Salsomaggiore Terme, Italia. Dal 2001 al 2005 sigla la coordinazione e conduzione, delle selezioni in Germania, Francia, Austria e Benelux del concorso l'Accademia della Canzone Italiana per l'accesso diretto alle semifinali del Festival di Sanremo, Italia. Dal 2006 al 2010 sigla la coordinazione e conduzione delle selezioni in Germania, Francia, Austria, Benelux per l'accesso diretto alla finale del Festival degli Interpreti di Albenga, Italia. Dal 2012 al 2013 sigla la coordinazione e conduzione delle selezioni in Germania, Svizzera, Austria, Benelux per l'accesso diretto alla finale del Festival l'Oscar della Musica, manifestazione che si tiene annualmente a Fiuggi. Festival Nel 2014 sigla la coordinazione e conduzione delle selezioni in Germania per l'accesso alle semifinali del Festival di Castrocaro, manifestazione che si tiene annualmente a Castrocaro Terme e Terra del Sole, Italia. Dal 2015 al 2018 sigla la coordinazione e conduzione in Europa (esclusa Italia) per l'accesso alle finali di Ragazze Cinema, manifestazione che si tiene annualmente nella Reggia di Caserta, Italia. Dal 1993 al 2021 presiede in giuria nei contesti canori, di bellezza, cinematografici, televisivi.


Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Formazione attuale

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

dal 1993 al 2021 sono ospiti a:

Inediti[modifica | modifica wikitesto]

  • 1985 Africa - Sandy's recording studio
  • 1986 Liebe - Sandy's recording studio
  • 1987 Angela - Sandy's recording studio
  • 1988 Vino e Spaghetti - Sandy's recording studio
  • 1989 Ti odio ma ti amo - Sandy's recording studio
  • 1990 Musica - Sandy's recording studio
  • 1991 Cuore selvaggio - Sandy's recording studio
  • 1992 Mamma - Sandy's recording studio
  • 1993 Aria d´estate - Rudy Records
  • 1994 Live - Rudy Records
  • 1995 Zingari - Rudy Records
  • 1996 Sognando te - Rudy Records
  • 1997 Ali d’Angelo - Ewelyn Records Sound
  • 1998 Per sempre - Ewelyn Records Sound
  • 1999 Una storia inutile - Ewelyn Records Sound
  • 2000 Sogno - Ewelyn Records Sound
  • 2001 Cuore solitario - Ewelyn Records Sound
  • 2002 La nostra storia - Ewelyn Records Sound
  • 2003 Piovra - Ewelyn Records Sound
  • 2004 Amare te - Ewelyn Records Sound

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dino e Angela, su dinoeangelalive.wixsite.com.
  2. ^ SDA Sanremo Eventi, su sdasanremo.de.
  3. ^ l'Accademia della Canzone Italiana in Germania, su sdasanremo.de.