Urania Weltzeituhr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 52°31′16.22″N 13°24′47.91″E / 52.521172°N 13.413308°E52.521172; 13.413308

Urania-Weltzeituhr

L'Urania Weltzeituhr è un orologio universale di Berlino collocato nella centrale Alexanderplatz. È diventato insieme alla Torre della Televisione uno dei simboli di Alexanderplatz e di Berlino.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

È stato installato il 30 settembre 1969 quando Berlino Est era capitale della DDR e dal momento della sua installazione costituisce uno dei più amati punti di incontro di Berlino. La struttura fu progettata da Erich John, al tempo docente presso la Hochschule für bildende und angewandte Kunst (Istituto Superiore per le arti figurative ed applicate) sito in Berlino. Egli diresse anche i lavori di costruzione, durati nove mesi, che coinvolsero una squadra di 120 specialisti dei più diversi settori. L'idea dell'orologio nacque nel 1968 durante i lavori di demolizione della colonna Urania nell'ambito della ristrutturazione di Alexanderplatz. Tra ottobre e dicembre 1997 l'orologio è stato restaurato sotto la supervisione del restauratore e scultore Hans-Joachim Kunsch, con una spesa di 350.000 Marchi tedeschi. Contestualmente furono aggiornati alcuni nomi di città come Leningrado divenuto San Pietroburgo e Alma Ata divenuta Almaty. Furono anche aggiunte 20 nuove città ed aggiornata l'associazione tra città e fuso orario (ad esempio Kiev).

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La struttura poggia su di un mosaico in pietra raffigurante una rosa dei venti ed è costituita da una colonna, alta 2,7 metri per 1,5 metri di diametro, sormontata da un tamburo cilindrico suddiviso orizzontalmente in tre parti, la cui base presenta 24 angoli e facce. Ognuna delle 24 facce corrisponde ad uno dei 24 fusi orari della Terra. I nomi delle città più importanti di ogni fuso orario sono incisi su di un pannello di Alluminio. All'interno di questo tamburo ruota un anello recante le ore, contrassegnate in colore e visibili attraverso finestre aperte in ogni faccia del cilindro esterno. Sopra il tamburo ruota, con periodo di un minuto una rappresentazione semplificata del Sistema solare con i pianeti e le loro orbite. L'orologio è alto complessivamente 10 metri. Il meccanismo dell'orologio si trova a 2 metri sotto il piano di calpestio della piazza, in un vano di pianta circa 5 per 5 metri e altezza circa 1,9 metri. Il meccanismo ed il motore elettrico che lo muovono risalgono ancora ai tempi della Repubblica Democratica Tedesca. Una trasmissione Trabant modificata, assieme ad un cuscinetto a sfere prodotto da Rothe Erde fornisce la principale funzione, ossia la forza motrice dell'anello delle ore, dai tempi dell'installazione.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]