Unione Sportiva Imperia 1929-1930

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Unione Sportiva Imperia
Stagione 1929-1930
Allenatore Italia Ercole Carzino
Presidente Italia Pietro Isnardi
Seconda Divisione 1º (promosso)
Maggiori presenze Campionato: Gemelli (23)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Imperia nelle competizioni ufficiali della stagione 1929-1930.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

"L'U.S. Imperia 1924 disputa il Campionato di Seconda Divisione con grandi ambizioni e, per la prima volta nella sua storia, gioca in Piemonte."

Al vertice societario c'è il Presidente Pietro Isnardi con al fianco il vice Presidente Quinto Daneri: la Dirigenza neroazzurra conferma alla guida della squadra Pietro Scevola, nella doppia veste di allenatore/giocatore ed allestisce una squadra con l'obbiettivo di vincere il Campionato.

La squadra è riconfermata negli elementi cardine e rafforzata con i difensori Casazza, De Candia e Carzino una presenza in Nazionale e proveniente dalla Sampierdarenese, i centrocampisti Grosso, Poggi e Serrati e gli attaccanti Filippini dal Fanfulla ed i ragazzi del settore giovanile Amoretti e Ghiglione.

I neroazzurri non tradiscono le attese: sedici vittorie in ventitré incontri disputati, sessantaquattro gol realizzati e solo diciassette subiti, il miglior attacco e la miglior difesa del Torneo, sono solo alcuni dei dati statistici che testimoniano il dominio assoluto dell'U.S. Imperia 1924.

I gol fatti sono addirittura ottantadue, se si sommano quelli delle partite contro La Fedelissima Cuneo ed l'Italia Nuova Bolzaneto, non conteggiati poiché le due compagini si ritirano a Campionato in corso.

Clamorosi alcuni risultati: 12-1 all'Italia Nuova Bolzaneto, 11-0 al Tigullio S. Margherita e 10-1 alla Braidese, punteggi che rappresentano dei record nel storia neroazzurra.

I ragazzi di Pietro Scevola ottengono la matematica vittoria del Campionato, a tre giornate dal termine, imponendosi in casa dell'Entella, l'unicaa compagine, assieme alla Braidese, che vanamente cerca di contrastare lo strapotere imperiese.

L'U.S. Imperia 1924 è promossa in Prima Divisione, insieme alla Braidese, e continua la sua scalata verso il calcio che conta, tra l'entusiasmo del suo sempre più numeroso pubblico."

Imperia Calcio "Storia di un amore"

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Portieri
Italia Eliseo Gemelli 23 (-17)
Difensori
Italia Angelo Cassaza 7+ (2)
Italia Adriano Stegani 12+ (0)
Centrocampisti
Italia Cagno 7+ (3)
Italia Ercole Carzino II 12+ (1+)
Italia Mario Anzi 9+ (0)
Italia Giuseppe Grosso I 1 (0)
Italia Giacomo Bossano 5+ (0)
Italia Giuseppe Grosso II 2 (0)
Italia Pietro Repetto 7+ (0)
Attaccanti
Italia Bartolomeo Poggi 12+ (12+)
Italia Pietro Scevola 12+ (4+) ((c))
Italia Paolo Geanesi 12+ (6)
Italia Ugo Magnetto 5 (2)
Italia Filippini 8+ (2)
Italia Martino De Maurizi 7+ (8+)
Italia Michele De Candia 1+ (2)

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

L'Unione Sportiva Imperia si rinforza con gli acquisti dei difensori Casazza e De Candia, in mezzo al campo il nazionale Ercole Carzino, i centrocampisti Grosso, Poggi e Serrati, e gli attaccanti Filippini dal Fanfulla ed i ragazzi del settore giovanile Amoretti e Ghiglione.

Acquisti
R. Nome da
C Ercole Carzino La Dominante


Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Formazione tipo 2-3-5 Giocatori presenze (reti)
Italia Eliseo Gemelli 23 (-17)
Italia Adriano Stegani 12+ (0)
Italia Angelo Cassaza 7+ (2)
Italia Mario Anzi 9+ (0)
Italia Pietro Repetto 7+ (0)
Italia Ercole Carzino 12+ (1+)
Italia Pietro Scevola 12+ (4+)
Italia Bartolomeo Poggi 12+ (12+)
Italia Paolo Geanesi 12+ (6)
Italia Filippini 8+ (2)
Italia Martino De Maurizi 7+ (8+)
Altri giocatori: Cagno 7+ (3), Giacomo Bossano 5+ (0).
Note: Ercole Carzino giocò principalmente come mediano sinistro, in alcuni partiti ha giocato come mediano destro o centro-sostegno.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Imperia Calcio "Storia di un amore"
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio