USA (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
USA
ArtistaKing Crimson
Tipo albumLive
PubblicazioneAprile 1975
Durata40:26
Dischi1
Tracce6
GenereRock progressivo
EtichettaIsland Records
ProduttoreKing Crimson
Registrazione29-30 giugno 1974, Casino Arena, Asbury Park (New Jersey)
FormatiLP, MC, CD, download digitale
King Crimson - cronologia
Album precedente
(1974)
Album successivo
(1981)

USA è un album dal vivo del gruppo musicale britannico King Crimson, pubblicato nell'aprile 1975 dalla Island Records.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

La pubblicazione di USA avvenne sette mesi dopo quella dell'album in studio Red e il contestuale annuncio, da parte di Robert Fripp, che i King Crimson si erano sciolti. L'iniziativa di pubblicare il disco partì quindi esclusivamente dalla casa discografica. Alle sedute di compilazione e missaggio dell'album, avvenute all'inizio del 1975 presso gli Olympic Studios di Barnes a Londra, furono chiamati a partecipare soltanto Fripp e John Wetton.

L'album contiene in prevalenza materiale registrato il 29 giugno 1974 al Casino Area di Asbury Park, New Jersey, eccetto il brano 21st Century Schizoid Man che è tratto dal concerto del 30 giugno 1974 al Palace Theatre di Providence, Rhode Island. Entrambi i concerti sono anteriori alle sedute di registrazione di Red. Alcune parti di piano elettrico e di violino, che dal vivo erano suonate da David Cross, furono sostituite e rieseguite in studio da Eddie Jobson.

All'epoca USA uscì come LP singolo. L'edizione in CD contiene due brani in più[1] e dura complessivamente 67:18. In entrambe le edizioni il brano Easy Money sfuma diversi minuti prima dell'effettiva conclusione; l'esecuzione integrale del pezzo comparve in seguito, assieme all'intero concerto di Asbury Park, in varie pubblicazioni a cura della Discipline Global Mobile.

A conferma della natura "postuma" dell'album, la copertina originale reca in calce un inequivocabile "R.I.P." ("Rest In Peace" o "Requiescat in pace") riferito ovviamente alla band.

Le successive pubblicazioni ufficiali su internet o in CD - tutte della DGM - di decine di concerti dei King Crimson 1973-74, compresi i due da cui l'album è tratto, hanno fatto perdere importanza a USA: infatti, mentre l'intero catalogo in studio dei King Crimson si affacciò sul mercato dei CD tra il 1984 e il 1989, la prima edizione in CD di quest'album risale al 2002, in contemporanea con il primo live ufficiale del gruppo Earthbound.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

LP[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Larks' Tongues in Aspic, part II (Fripp) 6:59
  2. Lament (Fripp, Wetton, Palmer-James) 4:22
  3. Exiles (Cross, Fripp, Palmer-James) 7:24
Lato B
  1. Asbury Park (Cross, Fripp, Wetton, Bruford) 6:54
  2. Easy Money (Fripp, Wetton, Palmer-James) 7:11
  3. 21st Century Schizoid Man (Fripp, McDonald, Lake, Giles, Sinfield) 8:11

CD[modifica | modifica wikitesto]

  1. Walk On... No Pussyfooting (Fripp, Eno) 0:35
  2. Larks' Tongues in Aspic, part II (Fripp) 6:24
  3. Lament (Fripp, Wetton, Palmer-James) 4:22
  4. Exiles (Cross, Fripp, Palmer-James) 7:24
  5. Asbury Park (Cross, Fripp, Wetton, Bruford) 6:54
  6. Easy Money (Fripp, Wetton, Palmer-James) 7:11
  7. 21st Century Schizoid Man (Fripp, McDonald, Lake, Giles, Sinfield) 8:11
  8. Fracture (Fripp) 11:20
  9. Starless (Cross, Fripp, Wetton, Bruford, Palmer-James) 14:55

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il frammento dall'album (No Pussyfooting) di Fripp e Eno che veniva diffuso da un nastro prima dei concerti è presente anche sull'LP originale, ma allora non fu accreditato. L'edizione in CD lo riporta come una traccia separata per ragioni di copyright, ma esso non costituisce un'effettiva aggiunta in termini di minutaggio rispetto al contenuto del 33 giri, come invece Fracture e Starless.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alessandro Staiti, Robert Fripp & King Crimson, Lato Side Editori, 1982.
  • Donato Zoppo, King Crimson. Islands - Testi commentati, Arcana Editrice, 2013.
  • (EN) Sid Smith, In the Court of King Crimson, Helter Skelter, 2001, ISBN 9781900924269.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock progressivo