Requiescat in pace

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Esempio di uso della locuzione "requiescat in pace" in una lapide

La locuzione latina requiescat in pace, tradotta letteralmente, significa (che egli/ella) riposi in pace. È spesso abbreviata con RIP, che oltre a essere l'acronimo di Riposi In Pace, lo è anche di Rest In Peace, in lingua inglese.

Queste parole in genere sono pronunciate durante una cerimonia funebre o poste come augurio sulle lapidi dei propri cari. La Chiesa cattolica suggerisce questa preghiera (da cui è presa la locuzione) per quanti credono in una vita futura dopo la morte:

(LA)

«Requiem aeternam dona eis Domine et lux perpetua luceat eis, requiescant in pace. Amen»

(IT)

«L'eterno riposo dona loro, o Signore, e splenda ad essi la luce perpetua. Riposino in pace. Amen»

Variante[modifica | modifica wikitesto]

Nel caso di una singola persona si usa il verbo al singolare "requiescat" e il pronome maschile o femminile singolare "ei" al posto di "eis".

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Lingua latina Portale Lingua latina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lingua latina