Tiree

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tiree
(Isle of) Tiree/Eilean Tiriodh
Tiree, Balephuil Bay.jpg
Geografia fisica
LocalizzazioneOceano Atlantico
Coordinate56°29′56″N 6°54′04″W / 56.498889°N 6.901111°W56.498889; -6.901111Coordinate: 56°29′56″N 6°54′04″W / 56.498889°N 6.901111°W56.498889; -6.901111
ArcipelagoEbridi Interne
Superficie78,34 km²
Altitudine massima140 m s.l.m.
Geografia politica
StatoRegno Unito Regno Unito
NazioneScozia Scozia
Area amministrativaArgyll e Bute
Centro principaleScarinish
Fuso orarioURC
Demografia
Abitanti720 (2001)
Sito webhttp://www.isleoftiree.com/
Cartografia
UK Tiree.PNG
Mappa di localizzazione: Scozia
Tiree
Tiree

http://www.isleoftiree.com/about-tiree-1/

voci di isole del Regno Unito presenti su Wikipedia
Una spiaggia di Tiree
Un edificio di Tiree
Cavalli nell'isola di Tiree

Tiree (78,34 km²[1]; in gaelico scozzese: Tiriodh[2]) è un'isola sull'Oceano Atlantico della Scozia nord-occidentale, facente parte dell'arcipelago delle isole Ebridi Interne e - dal punto di vista amministrativo - dell'area dell'Argyll e Bute. È la più occidentale tra le isole che compongono l'arcipelago.[2][3]; conta una popolazione di circa 800 abitanti[1]

Centro principale dell'isola è Scarinish.[1][3]

Per il suo clima è nota come "l'isola del sole".[2][4]

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il toponimo Tiree/Tiriodh deriva dal gaelico Tir Iriodh, che significa letteralmente "isola del grano".[2]

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Collocazione[modifica | modifica wikitesto]

Tiree si trova a sud-ovest dell'isola di Coll.[1][3] Dista 22 miglia dal punto più occidentale della terraferma, rappresentato da Ardnamurchan Point, nella penisola di Ardnamurchan.[4]

Immagine satellitare dell'isola di Tiree

Dimensioni e territorio[modifica | modifica wikitesto]

Con una superficie di circa 78 km², Tiree è la ventesima isola per superficie della Gran Bretagna.[4]

L'isola misura 10 miglia in lunghezza[4][5] e ha una larghezza massima di 5 miglia[4][5].

Il territorio dell'isola è prevalentemente piatto[1] e l'isola raggiunge un'altezza massima di poco inferiore ai 500 piedi sul livello del mare[1][2]; si caratterizza inoltre per la presenza di spiagge sabbiose[1]

Le due vette principali sono il Ben Hynish, situato nella parte meridionale e che raggiunge un'altezza di 462 piedi (140 m) s.l.m., e il Ben Hough, situato nella parte nord-occidentale dell'isola e che raggiunge un'altezza di 390 piedi s.l.m.[2]

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Grazie alla presenza della corrente del Golfo, le temperature dell'isola nella stagione invernale sono più elevate rispetto alla terraferma.[2][5] Nel mese di maggio ha mediamente 220 ore di sole in più rispetto alle altre isole britanniche.[2]

Una ricerca del 1927 stabilì che l'isola nei mesi di aprile e maggio di quell'anno godette di più ore di sole rispetto a tutto il resto delle isole britanniche.[4]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'isola è abitata sin dal Mesolitico.[2]

Nel corso del VI secolo d.C. vi fu fondato un monastero.[2]

Nel 1716, 358 uomini dell'isola, dei Giacobiti che combattevano contro il governo, furono disarmati dalle truppe del duca di Argyll.[2]

A partire dal XVIII secolo si scoprì che l'isola era ricca di iodio, potassio e sodio e le industrie del vetro iniziarono a sfruttare questi elementi.[2]

Tra il 1848 e il 1852 si assistette ad una massiccia emigrazione da parte degli abitanti dell'isola, in particolare in direzione del Canada[4], mentre tra la fine del secolo e gli inizi del XX secolo molti giovani dell'isola emigrarono in Patagonia[4].

Nel 1883, l'isola di Tiree fu descritta in questo modo da George, ottavo duca di Argyll[2][5]:

(EN)

« {{{3}}} »

(IT)

« Il clima è molto migliore di quello della terraferma. C'è molta meno pioggia [...] »

(The climate is far better than that of the mainland. There is much less rain,[..])

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Dùn Mòr Bhalla[modifica | modifica wikitesto]

Nell'isola di Tiree è stato rinvenuto il Dùn Mòr Bhalla, un forte risalente a circa 800 anni prima di Cristo.[2][4]

Tiree: il Dùn Mòr Bhalla

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Tiree è raggiungibile via traghetto dall'isola di Coll, traghetto che collega le località di Scarinish e Arinagour .[1][3]

L'isola è inoltre dotata di un aeroporto.[3]

Feste & Eventi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h Mull, Iona, Coll & Tiree su Undiscovered Scotland
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n Isle of Tiree - The Sunshine Island su Southern Hebrides
  3. ^ a b c d e A.A.V.V., Key Guide - Gran Bretagna, Touring Club Italiano, Milano, 2007, p. 441
  4. ^ a b c d e f g h i Tiree - Sito ufficiale: History & Heritage > The Land
  5. ^ a b c d Tiree - Sito ufficiale: About Tiree

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN249016114 · GND (DE4119623-5