The Bay

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Bay
Titolo originaleThe Bay
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2012
Durata84 min
Genereorrore, fantascienza, thriller
RegiaBarry Levinson
SceneggiaturaMichael Wallach
ProduttoreOren Peli, Jason Blum, Steven Schneider, Barry Levinson
Produttore esecutivoBrian Kavanaugh-Jones, Jason Sosnoff, Colin e Greg Strause
Casa di produzioneHydraulx, Automatik Entertainment
Distribuzione in italianoM2 Pictures
FotografiaJosh Nussbaum
MontaggioAaron Yanes
Effetti specialiDavid Hill, Walter Kiesling, Jerrod Farthing
MusicheMarcelo Zarvos
ScenografiaLee Bonner
CostumiEmmie Holmes
TruccoKatie Middleton
Interpreti e personaggi

The Bay è un film del 2012 diretto da Barry Levinson.

Il film segna il ritorno alla regia cinematografica di Levinson dopo 4 anni dall'ultimo film Disastro a Hollywood, a cui sono seguiti un documentario ed il film Tv You Don't Know Jack - Il dottor morte.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il nucleo centrale della storia si svolge tra il 4 ed il 5 luglio del 2009 nella cittadina di Claridge, nel Maryland, durante i festeggiamenti per il Giorno dell'Indipendenza ai quali sta assistendo anche la giovane Donna Thompson, studentessa di giornalismo al suo primo incarico come reporter.

Le celebrazioni vengono bruscamente interrotte dallo scoppio di una misteriosa epidemia, che si presenta sotto forma di grosse e molto dolorose vesciche in tutto il corpo e che in breve tempo si propaga a macchia d'olio a buona parte degli abitanti. Il dottore dell'ospedale locale, incapace di comprendere la natura della malattia, contatta il centro malattie infettive, che tuttavia come le autorità locali si trova nell'impossibilità di capire l'origine del fenomeno. Solo più avanti si scopre che il responsabile del contagio non è un batterio o un agente virale, ma un parassita, il Cymothoa exigua. Nell'entroterra cittadino si trova una fiorente industria del pollame, i cui proprietari tempo addietro avevano iniziato a nutrire gli animali con mangimi pieni di sostanze sintetiche atte a velocizzarne la crescita; tali sostanze sono state poi espulse attraverso le feci, che scaricate nel vicino fiume hanno raggiunto la baia, mescolandosi con altre scorie inquinanti che hanno prodotto una mutazione incontrollata nei Cymothoa exigua, rendendoli molto più grossi, aggressivi e pericolosi. Il parassita ha quindi iniziato ad attaccare tutti i pesci dalla baia, per poi infiltrarsi attraverso l'impianto di depurazione e le falle nel sistema idrico di Claridge iniziando a contagiare anche gli abitanti.

Quello che è peggio, è che le nuove larve nascono con la possibilità di raggiungere lo stadio adulto in tempi sempre minori: in altre parole, più recentemente si viene contagiati più velocemente il parassita ingerito si sviluppa. Alcuni mesi prima due ricercatori oceanografici avevano scoperto la potenziale minaccia, ma erano stati uccisi dalla colonia di parassiti in mezzo alla quale si erano incautamente immersi e la loro morte, al rivenimento dei corpi, era stata velocemente liquidata come l'attacco di uno squalo leuca.

In breve tempo il parassita contagia quasi tutti gli abitanti di Claridge, i quali sperimentano dolori strazianti dovuti all'evoluzione delle larve, che si sviluppano mangiandoli letteralmente dall'interno. Le vesciche, all'inizio considerate erroneamente come un sintomo, in realtà costituiscono solo la fase terminale del contagio, quando il parassita ormai adulto cerca di uscire all'esterno. In alcuni casi, poco prima di morire, alcuni di loro sono preda di allucinazioni e follia paranoica dovuta al danno subito ad opera dei parassiti al cervello e al sistema nervoso, altri invece, resi folli dal dolore, arrivano ad uccidersi o ad implorare di essere uccisi.

Quando finalmente le autorità comprendono la gravità della minaccia decidono di isolare la cittadina, condannando in questo modo a morte anche molti di quegli abitanti scampati al contagio iniziale. I pochi sopravvissuti saranno tratti in salvo la mattina dopo dall'arrivo della Guardia Nazionale, che distrugge i parassiti inondando la baia di cloro e requisisce tutte le prove per impedire che la verità venga alla luce.

Parte di queste prove, però, riescono ad eludere la censura e a venire diffuse illegalmente attraverso il web.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film viene girato tra gli Stati della Carolina del Sud (tra le città spicca Georgetown) e Carolina del Nord[1].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer viene pubblicato online il 5 settembre 2012[2].

La pellicola è stata presentata il 13 settembre 2012 al Toronto International Film Festival, e successivamente distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi dal 2 novembre, mentre dal 6 giugno in Italia[3].

Divieti[modifica | modifica wikitesto]

In America il film è stato vietato R cioè vietato a minori di 17 anni senza un genitore e in Italia il film è stato vietato ai minori di 14 anni.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Location riprese, Imdb Official Site. URL consultato il 5 settembre 2012.
  2. ^ (EN) Primo trailer, hd-trailers.net. URL consultato il 5 settembre 2012.
  3. ^ (EN) Release film, Imdb Official Site. URL consultato il 5 settembre 2012.
  4. ^ Premio al Tiff, bestmovie.it. URL consultato il 17 settembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]