Steven Schneider

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Steven Schneider (New York, 25 gennaio 1974) è un produttore cinematografico statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Oltre ad essere produttore di film, è anche autore di numerosi libri sull'argomento del cinema, offrendo in particolare approfondimenti e analisi su prodotti dell'orrore.

Per il 2011 è prevista l'uscita di altri film cui è produttore, The Tall Man, The Bay, Sacred Prey, Pawn Shop Chronicles, Area 51 e Paranormal Activity 3.[1]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1001 movies you must see before you die. Barrons/Casselle Illustrated
  • Fear without frontiers: Horror cinema across the globe. FAB Press
  • Horror International. Wayne State UP
  • Horror film and psychoanalysis: Freud's worst nightmares. Cambridge UP
  • 100 euro-horror films. British Film Institute
  • Traditions in world cinema. Edinburgh UP
  • Underground Usa: Filmmaking betond the hollywood canon. Wallflower Press
  • New Hollywood violence. Manchester UP
  • Dark thoughts: philosophical reflections on cinematic horror. Scarecrow Press
  • The horror film. Taschen

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN22390518 · ISNI (EN0000 0001 0959 5475 · LCCN (ENn2003036519 · GND (DE133996786 · BNF (FRcb14596789d (data) · NDL (ENJA00981013 · WorldCat Identities (ENn2003-036519