Sean St Ledger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sean St Ledger
StLedgerIrelandPoland.jpg
St Ledger con la maglia della nazionale irlandese
Nazionalità Irlanda Irlanda
Altezza 183 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Giovanili
Peterborough Utd
Squadre di club1
2002-2004Peterborough Utd3 (0)
2004Stevenage Borough0 (0)
2004-2006Peterborough Utd76 (1)
2006-2009Preston N.E.124 (7)
2009Middlesbrough15 (2)
2009-2011Preston N.E.61 (3)
2011-2013Leicester City26 (0)
2013Millwall6 (0)
2013-2014Leicester City10 (0)
2014Ipswich Town0 (0)
2015Orlando City15 (0)
2015-2016Colorado Rapids12 (0)
Nazionale
2009-Irlanda Irlanda37 (3)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 marzo 2017

Sean St Ledger (Birmingham, 28 dicembre 1984) è un calciatore irlandese, difensore della nazionale irlandese ed attualmente svincolato.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Ha trascorso la maggior parte della sua carriera al Preston, di cui ha vestito la maglia dal 2006 al 2011.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Pur essendo nato in Inghilterra, gioca per la Nazionale irlandese: suo nonno era infatti originario di Carlow.

In Nazionale ha fatto il suo debutto nel 2009[1] segnando la prima rete contro l'Italia in una gara finita 2-2.[2] Un anno più tardi, realizza una rete contro la Slovacchia nelle qualificazioni all'Europeo 2012.[3]

Il 10 giugno 2012 esordisce all'Europeo segnando la rete del momentaneo pari contro la Croazia: l'Irlanda sarà sconfitta per 3-1.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sean St. Ledger, Football Association of Ireland. URL consultato il 22 dicembre 2009.
  2. ^ Alvin McCaig, Rep of Ireland 2–2 Italy, BBC Sport, 10 ottobre 2009. URL consultato il 12 ottobre 2009.
  3. ^ Slovakia 1–1 Ireland, in Soccernet, ESPN, 12 ottobre 2010. URL consultato il 14 ottobre 2010.
  4. ^ Trapattoni: partenza falsa, Gazzetta dello Sport, 10 giugno 2012. URL consultato il 10 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 15 giugno 2012).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]