Keith Joseph Andrews

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Keith Andrews
Keith Andrews 2011.jpg
Andrews con la maglia dell'Irlanda
Nome Keith Joseph Andrews
Nazionalità Irlanda Irlanda
Altezza 183 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2015
Carriera
Giovanili
1997-1999 Wolverhampton
Squadre di club1
1999-2000 Wolverhampton 2 (0)
2000 Oxford Utd 4 (1)
2000-2003 Wolverhampton 43 (0)
2003 Stoke City 16 (0)
2003-2004 Wolverhampton 1 (0)
2004 Walsall 10 (2)
2004-2005 Wolverhampton 20 (0)
2005-2006 Hull City 29 (0)
2006-2008 MK Dons 76 (18)[1]
2008-2011 Blackburn 70 (5)
2011 Ipswich Town 20 (9)
2012 West Bromwich 14 (2)
2012-2013 Bolton 26 (4)
2013-2014 Brighton & Hove 31 (2)[2]
2014-2015 Watford 9 (1)
2015 MK Dons 5 (0)
Nazionale
2008-2012 Irlanda Irlanda 35 (3)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 maggio 2016

Keith Andrews (Dublino, 13 settembre 1980) è un ex calciatore irlandese, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Wolverhampton Wanderers[modifica | modifica wikitesto]

Andrews ha iniziato la carriera al Wolverhampton Wanderers, partendo dall'accademia e arrivando in prima squadra. Ha debuttato il 18 marzo 2000, in una vittoria per 2 a 1 sullo Swindon Town. Ha continuato a giocare nei Wolves allenati da Dave Jones. Nell'ultimo match della stagione 2000-2001 è diventato il più giovane capitano del club, a 21 anni.

Ha firmato un nuovo contratto, dalla durata quadriennale, ma nella stagione successiva ha perso il posto da titolare in favore di alcuni nuovi giocatori arrivati durante il mercato. È stato così impiegato come sostituto nei campionati successivi. Per giocare qualche minuto in più, è stato in prestito allo Stoke City e al Walsall nel 2003-2004. È poi tornato al Wolverhampton, dove ha giocato anche una partita in Premier League, al Molineux Stadium, contro il Newcastle United.

Dopo la retrocessione del club, il calciatore è tornato in squadra e ha ottenuto diverse apparizioni. Alla scadenza del contratto, ha firmato per l'Hull City.

Hull City[modifica | modifica wikitesto]

Anche nella nuova squadra ha trovato poco posto tra i titolari. Inoltre, si è infortunato durante la seconda apparizione in campo ed è rimasto fuori per quattro mesi: è tornato così a dicembre ed ha poi concluso la stagione, non saltando neanche una partita.

Milton Keynes Dons[modifica | modifica wikitesto]

Dopo una sola stagione all'Hull City, si è trasferito ai Milton Keynes Dons F.C., per il campionato 2006-2007. Diventato il capitano della squadra, non ha ottenuto la promozione a causa dell'eliminazione dai play-off in semifinale con lo Shrewsbury Town, nonostante abbia segnato una rete.

Comunque, il campionato successivo, sotto la guida tecnica del suo ex compagno di squadra ai Wolves, Paul Ince, ha segnato la rete della vittoria contro lo Stockport County F.C. e la squadra è stata promossa in Football League One. Ha segnato anche nella finale del Football League Trophy, contro il Grimsby Town F.C., nella vittoria della sua squadra per 2-0.

Blackburn Rovers[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 agosto 2008 è stato acquistato dal Blackburn Rovers, con cui ha firmato un contratto triennale. In cambio, ai Dons, è andato un milione di sterline.[3] Si è riunito, così, con il suo allenatore Paul Ince. Ha debuttato, da sostituto, nella partita contro il West Ham United, il 30 agosto 2008.

WBA[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 gennaio 2012 passa al West Bromwich Albion.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 78 (19) se si comprendono i play-off
  2. ^ 33 (2) se si comprendono i play-off
  3. ^ Blackburn snap up MK Dons skipper, BBC. URL consultato il 3 settembre 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]