Scott Brooks

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Scott Brooks
Scott Brooks and Maurice Cheeks.jpg
Scott Brooks (a sinistra) con Maurice Cheeks durante una partita degli Oklahoma City Thunder
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 180 cm
Peso 75 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex playmaker)
Squadra Wash. Wizards
Ritirato 2001 - giocatore
Carriera
Giovanili
East Union High School
1983-1984TCU Horned Frogs
1984-1985S. Joaquin Delta College
1985-1987UC Irvine Anteaters
Squadre di club
1987-1988Albany Patroons52
1988Fresno Flames
1988-1990Philadelphia 76ers154
1990-1992Minnesota T'wolves162
1992-1995Houston Rockets183
1995-1996Dallas Mavericks100
1996-1997N.Y. Knicks38
1997-1998Cleveland Cavaliers43
2000-2001Los Angeles Stars
Carriera da allenatore
2000-2001Los Angeles Stars(vice)
2001-2002So.Cal. Surf23-14
2003-2006Denver Nuggets(vice)
2006-2007Sacramento Kings(vice)
2007-2008Seattle S.Sonics(vice)
2008Oklahoma Thunder(vice)
2008-2015Oklahoma Thunder338-207
2016-Wash. Wizards124-122
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 ottobre 2019

Scott William Brooks (French Camp, 31 luglio 1965) è un ex cestista e allenatore di pallacanestro statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Carriera da giocatore e inizi da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo non essere stato arruolato nel Draft NBA 1987, Brooks ha debuttato professionalmente con gli Albany Patroons della Continental Basketball Association sotto l'allenatore Bill Musselman. Brooks è stato nominato nella squadra all-rookie della CBA nel 1988 ed è stato un membro della squadra del CBA Championship di Albany quella stessa stagione. Successivamente, ha giocato per i Fresno Flames della World Basketball League.

Brooks ha giocato 10 stagioni (1988-1998) nella NBA, apparendo come membro dei Philadelphia 76ers, Minnesota Timberwolves, Houston Rockets, Dallas Mavericks, New York Knicks e Cleveland Cavaliers, ed è stato membro della squadra del campionato NBA 1994 di Houston. Nel 1995, è stato ceduto ai Mavericks per Morlon Wiley e una scelta al secondo turno nell'unico accordo con scadenza commerciale della stagione. Brooks ha firmato con i Los Angeles Clippers prima della stagione 1998-99 ma si è fermato a causa di un infortunio al ginocchio destro. I Clippers hanno rinunciato a Brooks il 19 febbraio 1999, lo hanno nuovamente firmato, quindi hanno rilasciato Brooks nell'ottobre 1999, durante la preseason 1999-2000. Brooks è entrato a far parte dei Los Angeles Stars dell'American Basketball Association (ABA) nel 2000-2001, dove era sia un giocatore che un assistente allenatore.

Seattle SuperSonics/Oklahoma City Thunder (2007–2015)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver prestato servizio come assistente allenatore con i Sacramento Kings e Denver Nuggets, Brooks è stato nominato assistente di P.J. Carlesimo con i Seattle SuperSonics prima della stagione 2007-2008, e ha seguito la squadra a Oklahoma City dopo quella stagione. Quando Carlesimo è stato licenziato il 22 novembre 2008; Brooks è stato nominato allenatore ad interim per il resto della stagione. Il 22 aprile 2009, i Thunder lo hanno nominato 15° allenatore nella storia dei Sonics/Thunder.

Brooks ha avuto uno dei migliori inizi per un allenatore principiante nella recente storia della NBA. Ha guidato i Thunder ai playoff nelle sue prime cinque stagioni complete con la squadra. È stato nominato allenatore dell'anno NBA 2009-10 dopo aver guidato i Thunder a una stagione di 50 vittorie e all'ottavo seme della Western Conference per i playoff, un aumento di 28 vittorie rispetto alla stagione precedente. L'11 febbraio 2012, Brooks è stato nominato All-Star Coach della Western Conference per l'All-Star Game NBA 2012 a Orlando, Florida. Nella stagione abbreviata di 66 partite 2011-2012, ha guidato i Thunder alle finali NBA, dove alla fine hanno perso contro i Campioni NBA del 2012, i Miami Heat. Nella offseason 2012, i Thunder hanno firmato con Brooks un contratto pluriennale di head coaching del valore di circa 18 milioni di dollari.

Il 29 gennaio 2014, Brooks è stato nominato All-Star Coach della Western Conference per l'All-Star Game NBA 2014 a New Orleans.

Il 22 aprile 2015, Brooks è stato licenziato dai Thunder una settimana dopo che la squadra ha perso i playoff per la prima volta nelle sue sei stagioni complete come allenatore. È partito come il terzo allenatore più vincitore nella storia dei Sonics / Thunder, dietro solo a Lenny Wilkens e George Karl.

È stato riferito da Adrian Wojnarowski a maggio che Brooks non desiderava intervistare per altre opportunità di coaching per la stagione 2015-16, desiderando invece fare una pausa e riconnettersi con la famiglia che vive in California.

Washington Wizards (2016–)[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 aprile 2016, Brooks è stato assunto dai Washington Wizards, diventando il 24° allenatore nella storia della franchigia.

Ha cambiato la cultura degli Wizards durante la off-stagione e ha incontrato diversi giocatori.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

  V   Partite vinte   P   Partite perse   % V   Percentuale di vittorie   G   Partite giocate   Grassetto   Miglior risultato
Stagione Squadra Regular Season Post Season
V P % V G Posizione finale
2008-09 Oklahoma Thunder 22 47 31,9 69 5º in Northwest Division Manca i play-off
2009-10 Oklahoma Thunder 50 32 61,0 82 4º in Northwest Division Sconfitto al Primo Round dai Lakers (2-4)
2010-11 Oklahoma Thunder 55 27 67,1 82 1º in Northwest Division Sconfitto alle Finali di Conference dai Mavericks (1-4)
2011-12 Oklahoma Thunder 47 19 71,2 66 1º in Northwest Division Sconfitto alle NBA finals dai Heat (1-4)
2012-13 Oklahoma Thunder 60 22 73,2 82 1º in Northwest Division Sconfitto alle Semifinali di Conference dai Grizzlies (1-4)
2013-14 Oklahoma Thunder 59 23 72,0 82 1º in Northwest Division Sconfitto alle Finali di Conference dagli Spurs (2-4)
2014-15 Oklahoma Thunder 45 37 54,9 82 2º in Northwest Division Manca i play-off
2016-17 Wash. Wizards 49 33 59,8 82 1º in Southeast Division Sconfitto alle Semifinali di Conference dai Celtics (3-4)
2017-18 Wash. Wizards 43 39 52,4 82 2º in Southeast Division Sconfitto al Primo Round dai Raptors (2-4)
2018-19 Wash. Wizards 32 50 39,0 82 4º in Southeast Division Manca i play-off
2019-20 Wash. Wizards 25 47 34,7 72 4º in Southeast Division Manca i play-off
Carriera 487 376 56,4 863

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Houston Rockets: 1994

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]